Lo Stato d’Israele è uno stato asiatico, che confina a sud con l’Egitto e la Striscia di Gaza , a est con la Giordania e la Cisgiordania, con il Libano a Nord e la Siria a Nord-Est. E’ uno stato molto bello da visitare, ricco di storia, con una popolazione di circa 7.700.000 abitanti, che sono per la maggior parte d religione ebraica, con una piccola minoranza di arabi.

Ci sono tante cose che si possono visitare compresi anche tanti musei, fra cui l’Israel Museum, uno dei più importanti di tutta la nazione; al suo interno si possono ammirare molte collezioni di arte ebraica ed europea. Un altro museo che si trova a Gerusalemme, è il museo nazionale sulla Shoah, il più importante al mondo su questo argomento, dove si trova il più grande archivio di notizie sulla Shoah. Si può anche visitare il Museo Herzl, il Museo delle Terre della Bibbia, il Museo Rockfeller e il Museo dell’Arte Islamica. Altra città dove è presente un museo importante è Beth, dove si trova il museo il museo della Diaspora, dedicato sempre alla storia delle comunità ebraiche nel mondo. Bellissima città è Tel Aviv, dove si trova anche il Museo di Eretz Israel, il Museo della Haganah, e il Museo delle Antichità.

In Israele si mangiano diversi tipi di cucine, sia internazionali che mediorientali. Un prodotto tipico sono le falafel, ovvero polpettine di carne che sono condite con molti ingredienti, e che sono fritte nell’olio. Fra le tante cose sono presenti nelle città principali anche molti fast food.
In Israele ci si sposta soprattutto con gli autobus, ed anche con una rete ferroviaria che però non copre tutto il territorio, anche se il servizio è più efficiente degli autobus. Si usano anche molti taxi, che offrono un buon servizio.

Il clima di Israele è di tipo mediterraneo verso la cosa, con estati lunghe e calde. Sulle zone montuose il clima è fresco e l’inverno è molto freddo. I mesi migliori per visitare Israele è durante la primavera.

Per arrivare in Israele, dall’Italia ci sono tanti voli; si vola con l’El-Al e anche l’Alitalia con voli giornalieri da Roma e Milano per Tel Aviv.