Il Montana è uno stato federato degli Stati Uniti d’America, un paese molto visitato per le sue bellezze naturali, e per la sua fauna. Una considerazione su questo aspetto, che in Montana c’è la più alta concentrazione degli orsi grizzly di tutti gli Stati Uniti.
E’ un paese molto grande, esattamente il quarto per estensione, con una superficie di circa 377.000 km².

Il Montana viene diviso dal confine canadese, con circa 877 km di confine, per l’esattezza con le province canadesi della Columbia Britannica, dello stato dell’Alberta e del Saskatchewan. Nella zona ad est il Montana confina con il Dakota, a sud con il Wyoming, e ad ovest con l’Idaho.

Una delle sue attrazioni principali, è la regione montuosa occidentale, che consiste nella parte più settentrionale della catena delle Montagne Rocciose. Ad est troviamo anche un elevato numero dei così detti Island Ranges che sono dei massicci isolati che punteggiano il panorama delle grandi praterie.

La parte più settentrionale è conosciuta come il Rocky Mountain Front, dove il territorio è in gran parte inserito nel Glacier National Park, famoso per i suoi ghiacciai, il “Triple Divide Peak”; questo parco confina con il Parco nazionale dei laghi Waterton in Canada: questi due parchi, nel 1932 furono uniti per formare appunto il Parco internazionale Waterton-Glacier, soprannominato il primo Parco della pace del mondo, in quanto la loro unione fu praticata come simbolo dell’amicizia fra le due popolazioni confinanti. Una considerazione importante è che fra il 1976 e il 1979 i parchi fruono designati Riserva della biosfera dalle Nazioni Unite, e nel 1995 sono entrati a far parte dell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Il parco ogni anno porta circa 2 milioni di turisti ogni anno. Il parco può anche essere visitato prendendo il treno Amtrak Empire Builder, che corre lungo tutto il parco dove passa per il Marias Pass, facendo varie fermate a favore dei turisti.

Andando verso sud, si trovano i massicci del Gravelly Range, le Tobacco Roots, il Gallatin Range,il Madison Range, le Bridger Mountains, i Monti Absaroka, e le Big Belt Mountainse che costituisco il più grande altopiano degli Stati Uniti al di sopra dei 3.000 metri, dove si trova anche la cima più alta del Montana, il Granite Peak, con i suoi 3.901 metri di altezza.
Tra una montagna e l’altra si possono ammirare delle bellissime vallate, con dei paesaggi spettacolari, molto ricchi dal punto di vista agricolo e con dei fiumi considerevoli. Le località più note in questa zona, anche dal punto di vista turistico sono la Flathead Valley, la Big Hole Valley, la Gallatin Valley e la Bitterroot Valley.

Il Montana è anche attraversato da molti fiumi, anche questi molto frequentati dai turisti, soprattutto per gli amanti della pesca. Uno dei più importanti è ad ovest, con il fiume Clark Fork, ovvero quello con la maggior portata d’acqua di tutto il Montana. Considerevoli sono anche il Flathead e il Kootenai.
Ad est passa il fiume Missouri, che attraversa la parte centrale dello stato; c’è anche Il fiume Yellowstone che è il fiume più lungo fra i fiumi che sono privi di dighe, dove il suo è completamente libero.
Oltre a questi fiumi, ci sono anche grandi laghi, come il Lago Flathead, il più grande lago di acqua dolce di tutti gli Stati Uniti, situato ad ovest della regione dei Grandi Laghi.
Ci sono anche dei bacini artificiali molti grandi, dove il più imporante è il “Fort Peck Reservoir”, sul fiume Missouri, che viene contenuto dalla più grande diga in terra del mondo.

Come detto in precedenza qui vive l’imponente e bellissimo orso Grizzly; è un orso dalle dimensioni notevoli, considerato il più grande carnivoro terrestre dopo l’orso polare. Le femmine pesano circa fra i 130 e i 230 kg, ed i maschi molto più grossi, possono raggiungere fra i 180 e i 360 kg. L’orso Grizzly più grande mai visto pesava la bellezza di 680 kg.