La Polonia è uno stato che fa parte dell’Unione europea, che si trova nell’Europa centrale. Questo paese ha una popolazione di circa 39.000.000 abitanti con una superficie di 314.000 km². La sua capitale è la bella città di Varsavia.

La Polonia confina con la Germania ad ovest, con la Repubblica Ceca e la Slovacchia a Sud, con l’Ucraina e la Bielorussia ad est, con la Lituania e l’exclave russa a Nord est, il Mar Baltico a Nord.

Della Polonia si ricorda come avvenimento storico la seconda guerra mondiale, dove in pratica questo conflitto iniziò da questo paese; la Polonia fu invasa dai nazisti e dall’Unione Sovietica e venne così spartita fra questi due stati aggressori, su quanto era stato stabilito dal Patto Molotov-Ribbentrop, ovvero un patto di non-aggressione col la finalità di spartirsi la Polonia e i paesi baltici.

La Polonia è molto apprezzata per le sue bellissime montagne e vallate, con laghi eccezionali, delle affascinanti dune, ed anche dotato di un grande patrimonio culturale.

Si possono visitare tante cose come per esempio le miniere di sale di Wieliczka; Wieliczka si trova nei pressi di Cracovia, ed è un patrimonio mondiale dell’UNESCO. E’ una delle più antiche miniere di sale al mondo, e presenta delle gallerie che sono anche lunghe più di 300 km di lunghezza, con decine di statue di sale, ed una cappella scavata nella roccia, e fa si che questo posto sia un bellissima attrazione. Sono circa 1,3 milioni di persone che vengono a visitarle ogni anno.
Da visitare anche la Città Vecchia di Toruń, che presenta monumenti architettonici medievali che la fanno un patrimonio mondiale dell’UNESCO. Questa è anche la città dove ha vissuto Nicolò Copernico.
Merita una visita anche il Castello di Malbork, che è stato costruito dai Cavalieri Teutonici, che è il più grande castello del mondo. Oltre al castello, i visitatori possono visitare al suo interno anche il suo museo, e tutti e due sono stati inseriti come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Molto bello è anche il castello gotico del Wawel, che risale al 11° secolo.
Altro sito Inserito nell’Unesco come patrimonio dell’umanità, è il Canale Elbląg , lungo circa 80 km, che collega centinaia laghi del nord-est della Polonia.
Da visitare anche Zamość, ovvero una bellissima cittadina rinascimentale che si trova nel sud della Polonia. Il centro storico di questa città, con la sua bella architettura rinascimentale è stato inserito come patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Altre città che meritano una visita, oltre alla capitale di Varsavia, dove tra l’altro ci sono anche dei musei da visitare come il Muzeum Naradowe che accoglie la più grande raccolta di opere d’arte della Polonia, ed Il Muzeum Historyczne Miasta Warsawy che ospita testimonianze che parlano della vita della città dall’XI secolo ad oggi, è la città di Cracovia; molto bello è il suo centro storico, con la sua Piazza del Mercato. La Piazza del mercato, è il posto più importante del centro storico della città, ed è tutta circondata da bellissimi edifici storici, da palazzi e chiese.

In Polonia si mangia anche abbastanza bene; è una cucina molto varia che è stata molto influenzata dai tanti cambiamenti storici, e dalle tante invasioni che il paese ha subito durante il corso della sua storia. L’ingrediente base di questa cucina è la patata, ma si mangiano molto anche diversi piatti di carne di maiale affumicata, e tante zuppe.
Come primi si mangiano molto le zuppe o minestre, e divesi piatti di verdure; le minestre più consciute sono la barszcz, la żurek, ovvero una minestra di farina di segale acida, la ogórkowa ovvero una minestra di cetrioli, ed anche la kapuśniak, che è una minestra a base di cavoli.
Il piatto tipico più conosicute della Polonia, è il bigos, ovvero uno stufato di carne, che viene fatto anche con cavoli e crauti, con l’aggiunta di prugne secche con tante altre spezie.
Sono molto buoni anche i dolci, come il makowiec, che viene fatto con i semi di papavero, ed il sernik un dolce fatto con il formaggio fresco, ed il piernik dove l’ingrediente base sono il miele e le spezie.

Per arrivare in Polonia, dall’Italia partono diversi voli diretti da Milano e Roma, che atterranno a Varsavia.