Il Tennessee è uno Stato degli Stati Uniti, con capitale Nashville, anche se la città più popolata è Memphis.
Questo stato è conosciuto come Volunteer State, un soprannome che è stato adottato durante la Guerra del 1812.
Il Tennessee confina con 8 Stati che sono l’Arkansas ed il Missouri ad ovest, con il Kentucky e la Virginia a nord, con la Carolina del Nord ad est, e con il Mississippi, l’Alabama e la Georgia a sud.
Lo stato si caratterizza da una zona montuosa che si trova al confine con la Carolina del Nord, dove si trova anche la catena delle Blue Ridge Mountains appartenente ai Monti Appalachi, con cira 2025 di altrezza.

Andando verso ovest, si incontrano fertili vallate che sono formate da tanti affluenti del fiume Tennessee; questa è quindi una regione pianeggiante che si caratterizza ad est dall’Altopiano del Cumberland a circa 500 metri sul livello de mare; andando verso ovest c’è il bacino centrale o anche bacino di Nashville, dove si trova la capitale dello Stato, un terreno pianeggiante ed anche molto fertile. Fra i fiumi del Tennessee e del Mississippi, si trova il Tennessee occidentale, che si caratterizza da delle piccole altitudini, da un terreno pianeggiante e in alcune regioni lungo il Mississippi, anche con dei terreni paludosi.

La capitale di Nashville, ha una popolazione di circa 620.000 abitanti, e si trova nella parte centro-settentrionale dello stato, vicino alle rive del fiume Cumberland; è una città interessante da visitare, che ha una grande tradizione musicale, soprattutto per il genere country, musica che si suona anche nei tanti locali della città, dove si tengono anche diversi concerti.
Una caratteristiche che fa di questa città anche molto piacevole, è che ci sono addirittura un centinaio di parchi, e diverse greenways, ovvero “vie verdi”, che sono appartenenti al Metro Board of Parks and Recreation.

La città più grande e popolata del Tennessee rimane Memphis, con circa 677.000 abitanti, che si trova all’estremità sud-occidentale dello stato. Anche questa città ha un’importante tradizione musicale, ma è anche conosciuta perchè qui si mangia un favoloso maiale alla griglia, considerato una vera prelibatezza locale, molto richiesta dai turisti
E’ una città dai tanti volti, in quanto si caratterizza da zone molto belle, con bellissimi palazzi tutti restaurati, fino a trovare poi zone molto bruttte, con edifici tenuti molto male.

Si può anche visitare Knoxville, una città da 184.000 abitanti, che ha comunque una ricca storia alle spalle: la sua fondazione è avvenuta nel 1786, che è anche il periodo in cui era la capitale dello stato. Il centro è molto bello, con eleganti edifici del XIX secolo, e caffè all’aperto molto accoglienti. Ci sono anche diversi siti per i tursiti, come la Sunsphere, il Market Square, e il Neyland Coliseum.
Come ultima città da visitare, è Chattanooga, con circa 100 mila abitanti, che si trova nella parte centro-meridionale dello stato, e che è anche soprannominata “the Scenic city”. In questa città, le mete più importanti sono il Creative Discovery Museum, il Chattanooga African-American Museum ed anche il Chickamauga & Chattanooga National Military Park.

Il clima di questo stato è di tipo subtropicale umido, ad eccezione delle montagne più alte; è influenzato dalla vicinanza del Golfo del Messico, che porta venti caldi ed umidi, e che danno luogo ad abbondanti precipitazioni. Le temperature comunque sono miti per tutto l’anno, e vanno fra i 32 gradi di media per i mesi più caldi, ed i 2 gradi delle minime nel mese di gennaio.

Per arrivare in Tennessee si atterra al Nashville International Airport, al Memphis International Airport, ed al McGhee Tyson Airport a Knoxville.