Le Fiji sono delle isole che fanno parte dell’arcipelago dell’Oceania, che formano l’omonimo stato. Questo bellissimo arcipelago è composto da più di  300 isole, dove 106 sono abitate, con circa 520 isolotti.  Le isole più grandi delle Fiji sono le isole Viti Levu e Vanua Levu, che sono quelle più popolate. In totale la popolazione delle Figi arriva a circa  900.000 abitanti. Le isole sono abitate per il 50% circa da Figiani, e per il resto anche da indiani, che sono in queste terra da quando erano presenti i coloni inglesi. C’è anche una piccola parte di europei concentrati per lo più a Viti
Levu.

Alle Fiji ci sono tante cose interessanti da visitare; le attrazioni principali sono le sue spiagge delle diverse isole, ma il posto offre anche tanto dal punto di vista
naturalistico, come la possibilità di fare tante  escursioni fra le cascate, e visitare anche i villaggi tradizionali. Fra le principali attrazioni si può ricordare il Fiji
Museum, i Thurston Gardens, il Laucala Campus della University of the South Pacific, e il Colo-i-Suva Forest Park.  Molto bella è anche la Pacific Harbour, ovvero una barriera corallina lunga molti  chilometri che comprende anche  la eqa Lagoon, una delle più belle e più conosciute, per dove fare immersioni. Molte belle sono anche le isole Mamanuca,  un gruppetto di isole con spiagge di una sabbia bianchissima e acque cristalline, dove si può praticare snorkeling, e fare  immersioni.

Nelle Fiji si mangia molto bene, con diversi tipi di cucine; si mangiano prodotti tipici della cucina indiana, quindi molto saporiti, assieme alla cucina del posto. I piatti sono a base di pesce e di carne. Uno dei piatti più conosciuti è il Kakoda ,  un pesce mangiato con cocco  e lime. Anche la frutta è molto buona, come  manghi, ananas, cocco, banane e papaie.

In queste isole ci si muove anche bene;  è presente  una rete stradale estesa per circa 5000 chilometri, anche se solo poco più di mille sono asfaltati. E’ anche presente
una rete ferroviaria, di circa di 1000 chilometri.

Il clima delle Fiji, è di tipo subtropicale, caldo e anche umido. C’è una stagione delle piogge che dura da  novembre a marzo. Il periodo migliore per le Fiji è durante la stagione secca, da maggio a settembre.

Alle Fiji ci sono anche diverse possibilità di divertirsi; molti spettacoli sono anche
organizzati nei vari alberghi delle isole.

Per arrivare alle Fiji, si atterra in uno dei due aeroporti internazionali, che si trovano  vicino a Suva, Nadi e Nausori. La compagnia di bandiera utilizzata è l’Air Pacific che assicura diversi voli per molti paesi anche americani. Dall’Italia non  sono presenti voli diretti, ma è necessario fare scalo in diversi paesi.