Il Marocco è un bellissimo stato del Nord d’Africa, ed è bagnato dal Mar Mediterraneo nella parte settentrionale, e dall’Oceano Atlantico ad ovest dello Stretto di Gibilterra.

In Marocco si parla l’arabo, e per una minoranza il berbero, e anche il francese. Per quanto riguarda l’aspetto morfologico, si caratterizza da due grandi catene montuose: la catena Rif, vicino alla costa mediterranea, e quella dell’Atlante che attraversa tutto il paese da Sud-Ovest a Nord-Est.

Il Marocco è uno degli stati più belli da visitare nel continente africano, e anche uno di quelli più ospitali, dove non si corre nessun tipo di rischio per quanto riguarda la sicurezza, e proprio per questo il turismo è sviluppatissimo. Fra le attrazioni principali, c’è sicuramente il tour delle città imperiali e la visita presso il deserto del Sahara. Si possono visitare anche molti siti archeologici di diverse civiltà fra cui quella berbera, fenicia, romana, araba, spagnola ed anche francese. Da visitare anche da un punto di vista naturale, le vette dell’Atlante e come detto prima il deserto del Sahara. Il Marocco è anche ideale per una vacanza balneare, visto la presenza di belle spiagge, sia sull’Atlantico e sul mediterraneo. Le città più importanti da visitare sono sicuramente Marrakech, Casablanca, ed Agadir.

Per quanto riguarda la cucina, è molto buona ed è influenzata dalla cucina francese ed araba. I piatti sono molto saporiti, in quanto vengono usate molte spezie. I piatti tipici sono il tajine, la bastilla, il cuscus, le brochette, l’harira e i merguez. Si mangiano anche molti tipi di pesce lungo le zone di mare, fra cui crostacei, astice, aragosta e gamberoni. Un’altra cosa molto divertente da fare, e fare shopping anche di prodotti alimentare, nei vari mercatini delle città, dove si può comprare un pò di tutti, circondati da mille odori e profumi. Bevanda tipica è il tè alla menta.

I trasporti del Marocco funzionano bene, e la rete stradale si estende per quasi 70.000 km , e quasi tutte le strade sono asfaltate. Ance la rete ferroviaria funziona bene, ed in fase di miglioramento. Bisogna anche considerare che l’aeroporto di Casablanca, è il terzo aeroporto dell’Africa per numero di passeggeri. Si può anche arrivare in Marocco in traghetto partendo da Almeria, Barcellona, Tangeri, Nador, e da altre città minori.

Il clima de Marocco, cambia a seconda della zona, essendoci zone costiere e desertiche. Per un soggiorno balneare, si può andare anche nel periodo estivo, altrimenti prima dell’estate, per evitare il forte caldo estivo.

Per arrivare in Marocco, ci sono tantissimi voli che partono da Roma, Milano e Bologna per Casablanca, come principale meta. Il viaggio dura circa 3 ore . Si vola con la Royal Air Maroc e l’Alitalia. Da Milano si arriva anche ad Agadir e Marrakech.