Podgorica è la capitale del Montenegro; la città sorge in una fertile  pianura a Nord del lago di Scutari; è una zona attraversata da alcuni  fiumi fra cui Morača e il Ribnica che attraversano la città, e ci sono diverse colline fra cui il Malo brdo,
la Velje brdo, il Ljubović, e il Čardak. La città durante la prima guerra mondiale è stato occupata dall’Austria; alla fine della guerra il Montenegro venne annesso alla Jugoslavia.  Durante la seconda guerra mondiale, Podgorica venne bombardata diverse volte e nel 1944 fu liberata. Nel 1992 si staccò dalla Jugoslavia fino a diventare Montenegro.

Podgorica è una città molto piacevole da visitare, e ci sono tante cose da vedere; da visitare la Cattedrale della Risurrezione di Cristo che è considerato uno dei principali edifici religiosi del Montenegro; molto bello è anche  il Museo cittadino di Podgorica, che viene diviso nelle  sezioni di archeologica, etnografica, e storico-culturale; non male è anche il Museo di storia naturale; merita una visita anche il Ponte del Millennio che si trova su uno dei fiumi della città; una delle parti più belle da visitare della città, è la zona vecchia, dove ci sono  edifici che risalgono al periodo
ottomano, e la Chiesa di San Giorgio del XVI secolo.

La cucina di Podgorica è un insieme di cucine di diversi  popoli; nei ristoranti tipici si mangia molto carne d’agnello che è considerata la carne più apprezzata del paese; piatto tipico è il pivski kajmak, che si tratta di panna di latte del Piva; buona è anche la tipica carpa fritta e la zuppe di pesce molto mangiata da queste parti. Altro prodotto tipico è il prosciutto affumicato, e il formaggio di capra. Anche i dolci meritano attenzione, che sono soprattutto  a base di formaggio.

Podgorica è una città dove ci si sposta molto bene anche con i mezzi pubblici, e in macchina. La città ha un’importante nodo stradale, e da qui partono le strade europee E65 ed E80 che   costituiscono una direttrice per i collegamenti del Montenegro, tra l’Adriatico e il confine serbo. A Podgorica è presente anche un efficiente servizio  ferroviario che collega tutto il paese.

Il clima di Podgorica è di tipo mediterraneo. L’estate è calda, è rappresenta il  periodo più indicato per visitare il paese. Anche la primavera non è male, ma in questa stagione si sfrutta poco il mare del Montenegro. L’inverno è piuttosto freddo e molto umido.

Podgorica presenta tanti divertimenti notturni; ci sono tanti locali, come discoteche, pub e bar. I locali stanno anche aumentando anche grazie al boom del turismo.

Perarrivare a Podgorica il mezzo migliore è l’aereo. Dall’Italia ci sono  voli diretti. Si può anche arrivare a Tirana e poi proseguire in aereo. E’ possibile anche  arrivare  in macchina ma il viaggio è molto lungo.