Bogotá è la più importante città della Colombia nonchè la sua capitale, è fa parte del dipartimento di Cundinamarca. Bogotà è anche particolarmente popolata, con quasi sette milioni di abitanti, divisa in 20 quartieri. E’ una città dove hanna anche sede i più importanti palazzi ed uffici governativi. E’ una città antica, tanto che risale al 1538 anno della sua fondazione, ad opera dello spagnolo Gonzalo Jiménez de Quesada. E’ una città che si trova ad un’elevata altitudine, a circa 2700 metri sopra il livello del mare.
Bogotà è molto bella da visitare, per quanto ci sono alcune zone che sono poco sicure. Fra le tante cose da visitare ci sono tante bellissime chiese, come la sua bella Cattedrale, che è stata costruita verso la metà del cinquecento. La chiesa sorge sulla Piazza Bolivar, dove si trova anche la tomba di Jimenez de Quesada, il fondatore della città di Bogotà. Altra chiesa molto bella è la chiesa di Santa Clara, dove sono conservati dei bellissimi affreschi e tanti dipint. Da visitare anche la Capilla del Sagrario, anche perchè al suo interno si possono ammirare i dipinti di Gregorio Vasquez , il più importante artista della Colombia. Si possono visitare anche molto musei, dove fra i più importanti c’è il museo dell’arte coloniale, con tantissime opere di svariati artisti colombiani. Molto bello è anche il museo dell’oro.

Per quanto rigurada la cucina della città, ci sono tante buoni piatti che cambiano a seconda delle regione. Ci sono molti piatti di pesce, con buonissimi frutti di mare, calamari ed aragoste. Anche la carne non è male, soprattutto bovina e suina, e si mangiano tanti piatti di riso, con molte verdure. Molto buona è la birra nazionale, ma la bevanda tipica, famosa in tutto il mondo, in quanto la Colombia è uno dei principali produttori al mondo, è il caffè.

A Bogotà ci si sposta anche bene con i mezzi di trasporto. Si può girare anche in bici, per la presenza di molte piste ciclabili. Ci si sposta anche molto bene in autobus, che offre un servizio particolamente efficiente.

Bogotà in genere si può visitare tutto l’anno. Se si deve scegliere comunque un periodo migliore, è consigliabile i mesi che vanno da dicembre fino a marzo o dal mese di giugno fino a settembre, che corrispondo con le stagioni secche.ita notturna

Per quanto rigurada i divertimenti notturni, Bogotà è la città principale del paese. Innumerevoli sono i bar, e pub, e tanti posti dove poter ballare. I locali sono numerosi anche nei pressei dell’università, o nelle zone centrali della città.

Per arrivare a Bogotà, si arriva all’aeroporto internazionale della città, assieme a quello di Medellin, dove atterrano tutti i voli internazionali.