Damasco è la capitale della Siria ed è la seconda città più popolata del paese con più di 5.000.000 abitanti. E’ una città molto bella, una città storica, nata nell’antichità, nel periodo storico delle civiltà mesopotamiche, dove in origine la sua popolazione era costituita da genti di stirpe semitica orientale, successivamente note come Aramei. È una città molto antica, tanto che è considerata come una fre le città più antiche del mondo. La città sorge vicino al fiume Barada, anche citato nella Bibbia, col nome di Abana.

Damasco offre tante attrazioni, soprattutto di carattere religioso musulmano. Ci sono anche tanti siti archeologici e sono presenti fra le principali moschee storiche al mondo. Nel 1979 il centro storico della città, è circondato da mura di epoca romana, ed è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Le principali attrazioni sono le tante moschee presenti in città, fra cui spicca la Moschea degli Omayyadi che si trova nel quartiere di Bāb Tūma ed è la più importante costruzione della città; è stata costruita dal califfo omayyade al-Walīd b. ʿAbd al-Malik nel 705 d.C.; la Moschea Sayyida Zaynab costruita e ultimata nel 1990, che è un mausoleo importantissimo per l’Islam, e la Moschea Sayyida Ruqayya. Anche i musei della città sono molto interessanti come il Museo Nazionale di Damasco, il Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari, il Museo della Storia di Damasco, il Museo Militare, il Museo dell’Agricoltura e il Museo della Moschea degli Omayaddi.

La cucina di Damasco offre piatti prevalentemente arabi; i principali piatti sono di carne bovina ed agnello, e non di maiale che è vietata secondo la loro religione. Tutti i piatti sono molto saporiti, in quanto vengono utilizzate diverse spezie che rendono i piatti molto forti. Anche la produzione della frutta è molto buona, da cui si bevono degli ottimi succhi.

A Damasco ci si muove tranquillamente in auto che può essere anche noleggiata. Ci sono anche diversi taxi, e autobus di linea, che collegano inoltre Damasco con Amman e Beirut.

Damasco ha un clima mite; in estate il clima è caldo e secco, e di inverno non fa tanto tanto freddo, e raramente nevica.
In questa città non ci sono tante attrattive notturne. Sono presenti alcuni bar e pub, ma dove non si possono bere bevande alcoliche, per via della religione.

Per arrivare a Damasco si prende l’aereo, e si arriva all’aeroporto Internazionale della città che è collegato con le principali città europee e del Medio-Oriente. Dall’Italia ci sono anche dei voli diretti.