Il Brasile è un immenso e bellissimo paese,  repubblica federale dell’America meridionale. Confina a nord con la Colombia, il Venezuela, la Guyana, il Suriname e la Guyana Francese, a sud con l’Uruguay e ad ovest con l’Argentina, la Bolivia, il Perù e il Paraguay. Ad est è bagnato dall’oceano Atlantico. E’ un paese che presenta significative diversità  ambientali, sociali e fisiche. In Brasile si trova anche la famosa  foresta dell’Amazzonia, vero polmone per la terra.  La  capitale del Brasile è Brasilia. Il Brasile è anche dotato di grandi  risorse naturali, assieme all’agricoltura che rappresenta una  fonte economica fondamentale.  Il paese è anche un grande  produttore  di caffè , fra i primi al mondo. Si producono molto anche il  cacao, il tabacco, il cotone, e varia frutta tropicale.

In Brasile ci sono tantissime cose da vedere; una delle sue principali attrazione  è sicuramente la foresta dell’Amazzonia. Da visitare  Salvador da Bahia, dove si possono  conoscere le tipiche usanze brasiliane,  con delle tante  chiese antiche e i più importanti esempi di architettura coloniale. A Nord si possono fare escursioni  al  Parque Nacional da Chapada Diamantina , e  immersioni nel Parque Nacional Marino de Fernando de Norhona . Molto bella  Brasilia, la sua capitale, dal 1987 che è considerata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Città principale, la più visitare dai turisti è sicuramente Rio de Janero con il suo Cristo redentore. Per chi capita durante il carnevale, sarà un esperienza indimenticabile.

La cucina brasiliana è molto buona  e gustosa. Il piatto tipico è il feito, piatto di riso, fagioli, carne, che viene condito con salse molto piccanti. Sono molto buoni anche diversi piatti a base di pesce, con frutti di mare e crostacei. Un altro piatto tipico di Rio è la feijoada,  e nelle zone diverse tipico è anche il churrasco, uno spiedino di carne  cotta alla brace. Molto buona è  la frutta tropicale.

Essendo il Brasile un paese molto vasto, per  sapere quando è meglio andare,  dipende anche dalla zona che si intende visitare. Generalmente il  clima è tropicale, con alcune differenze climatiche. Ci sono delle zone equatoriali , tropicali , zone semi-aride,  e sub-tropicali.  Nella foresta dell’Amazzonia per esempio il clima
è umido, ed il periodo migliore per visitarla va da giugno ai primi di novembre.

In Brasile è facile muoversi anche  in auto; è un paese trafficato, e in alcune zone anche poco sicuro, più che altro per dei quartieri poveri con un po’ di delinquenza. Ci sono anche  taxi, e ci si sposta  bene anche in autobus.

In Brasile la vita notturna è vivacissima; ci sono  tanti locali,  discoteche dove si suona e balla la musica latino americana, dove i brasiliani sono dei maestri.

In  Brasile si arriva con diverse compagnie aeree, ed collegato con tutte le principali città del mondo. Dall’Italia partono molti  voli diretti, a seconda della città che si sceglie.