Il Kirghizistan è uno stato asiatico, dell’Asia centrale, che confina con Cina, Kazakistan, Tagikistan e Uzbekistan e non è bagnato da nessun mare. Come avvenimento storico importante, è che nel 1991 ha ottenuto l’indipendenza dall’Unione Sovietica, e dal 1992 è membro delle Nazioni Unite. E’ un paese abbastanza grande con una superficie di circa 200.000 km², con una popolazione è di circa 4.800.000 abitanti. La sua capitale è Bišhkek.
Il Kirghizistan è uno stato molto montuoso con un’ altitudine con una media di 2750 metri, ma con montagne che superano anche di molto i 3000 metri e coperti da ghiacci perenni.

Il paese è molto bello dal punto di vista naturale, e la sua principale meta è la capitale di Bishkek; questo è una città carina da visitar con strade molto spaziose con belle costruzioni. La città venne fondata nel 1825, e questa rappresenta una meta importante perché è la partenza per le escursioni che portano alle montagne di Tian Shan e il Lago Issyk-Kul. Molto bello da visitare è anche il Canyon di Ala-Archa, che si trova a circa 40 km a sud di Bishkek, ed è un parco naturale, che porta ai ghiacciai. Da visitare anche il Lago Issyk-Kul, che si pone tra le vette del Küngey Alatau, alte 4000 metri, e la catena del Terskey Alatau.

In Kirghizistan la cucina è molto semplice, con piatti di carne e di verdura. E’ un paese che nonostante sia molto montuoso, l’agricoltura è molto importante per il paese. Si beve molto il latte.

Per spostarsi in Kirghizistan ci si sposta soprattutto con gli autobus, che sono però dei mezzi un po’ inadeguati.

Per visitare il paese, la primavera e l’autunno da aprile fino a giugno ed anche da settembre fino ottobre, sono i mesi migliori per visitare il paese. L’estate è calda e per visitare le montagne i mesi di luglio e agosto sono i mesi migliori.

Per arrivare in Kirghizistan si fa scalo a Londra, e si vola con la British Airlines che parte 4 volte alla settima per questo paese. Si può fare scalo anche a Istanbul, Mosca, Kiev e Novosibirsk