Il Kosovo è uno stato che confina con la Serbia a nord est, a nord ovest con il Montenegro , con l’Albania a sud ovest e a sud con la Macedonia; come avvenimento storico importante, ha dichiarato la sua indipendenza nel 2008, e la sua capitale è la città di Pristina. E’ un paese con una superficie di circa 11.000 km² e particolarmente montagnoso, fra cui spiccano il Kopaonik i monti Šar a sud e la Gjeravica a sud-ovest dove la montagna più elevata supera i 2 600 metri.

Il Kosovo anche per suo burrascoso passato non è molto indicato per il turismo, anche se nel paese, sono presenti diverse ricchezze naturali ed anche artistiche, ma poche infrastrutture per l turisti. Un’attrazione abbastanza apprezzata, è che vicino all’Albania ci sono delle montagne dove è possibile sciare. Da visitare sono anche i monasteri serbo ortodossi, che sono anche alcuni di questi dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Fra tutti il più conosciuto è il Monastero di Gračanica vicino a Pristina.

In Kosovo si mangiano soprattutto piatti internazionali, fra cui tipici sono il Leqeniku, il Flija, il Krylana, il Maza bollito, diversi formaggi, molti piatti simili alla polenta, e il gulasch. Altro prodotto tipico è il burek , un dolce fatto con il formaggio. Altro piatto tipico è il baklava che si tratta di polpette di carne. Per quanto riguarda il bere, bevanda tipica è il Boza, una bibita molto saporita ed aspra.

In Kosovo ci si sposta abbastanza bene. E’ presente anche una rete ferroviaria di circa 330 km. ci si può spostare anche in macchina, attraverso delle importanti strade che collegano il Kosovo con dei paese europei come Svezia e Grecia, e una strada che collega il Montenegro con Pristina.

Per visitare il Kosovo è consigliabile andare in primavera; il paese è montuoso e questo condizione molto il clima. L’estate è calda e le temperature vanno dai 25 ai 30 gradi.

Per arrivare in Kosovo si atterra all’Aeroporto Internazionale di Pristina, con voli che partono anche da Milano, Verona, e Cagliari. In Kosovo ci sono anche altri aeroporti ma che vengono utilizzati per fini militari.