L’estate si avvicina e la corsa alle vacanze è già iniziata. Ma fidatevi, qualsiasi meta sceglierete non eguaglierà lo splendido spettacolo che due persone, due fortunati milionari, potranno godersi nel 2017. L’annuncio viene dalla Space Adventures, la società americana che ha organizzato il viaggio, nata nel 1998. La “vacanza” che questi due anonimi personaggi si sono accaparrati avrà come meta l’orbita lunare: si tratta di una “gita” di 17 giorni che comprende anche il pernottamento sulla Stazione Spaziale Internazionale (scopri qui i trend delle vacanze).

Per la partenza dovranno aspettare il 2017, data prevista per il completamento delle modifiche alla capsula russa Soyuz che sarà il mezzo di trasporto utilizzato per catapultarli in orbita insieme a un cosmonauta professionista che li accompagnerà. Si tratta di un viaggio che definire stellare è quasi riduttivo, specialmente se si considera il costo di un singolo biglietto: 150 milioni di dollari (110 milioni di euro) per raggiungere la luna. Ma non saranno soldi sprecati. Parte del ricavato verrà utilizzato dalla società Energhia, produttrice della capsula che ha esordito nello spazio nel 1967, per modificare il sistema di navigazione, quello di comunicazione e a rinforzare lo scudo termico che protegge i cosmonauti nelle fasi di rientro nell’atmosfera terrestre.

Quello che fino ad oggi è sempre sembrato un sogno irrealizzabile sta per diventare realtà. La Space Adventures aveva dichiarato che “chi sceglierà di partecipare a questa missione vedrà il lato oscuro della Luna illuminato, cosa impossibile dalla Terra visto che la Luna ci mostra sempre la stessa faccia. I viaggiatori potranno poi ammirare l’incredibile spettacolo della Terra che sorge al di sopra della superficie della Luna. Se riuscite anche voi a raccimolare 110 milioni di euro potreste diventare dei veri e propri astronauti e vivere delle scene che fino a questo momento potete solo immaginare o vedere in un film di fantascienza.

photo credit: Clearly Ambiguous via photopin cc