Cuneo è un interessante città piemontese, che è stata chiamata così perché andando da est e da ovest verso la pianura, con il torrente Gesso e la Stura di Demonte forma una terrazza a forma di cuneo. Per questo, questa città offre anche degli spettacoli naturali molto belli.
Questa è una bella città di cultura ed arte, con circa 56 mila abitanti, capoluogo della provincia omonima, che è stata fondata nel 1198. La città si trova ad un’altitudine di circa 500 metri che influisce molto anche sul suo clima; la maggior parte delle città piemontesi hanno un clima temperato sub-continentale, dove le estati sono calde e gli inverni sono rigidi, ma l’altitudine di questa città, contribuisce a mitigare le calde giornate estive. Il mese più caldo che è luglio, ha un temperatura media di circa 22°C; gennaio che è il mese più freddo, la temperatura è di circa 2°C.
Ci sono diversi monumenti civili a Cuneo, fra cui si può segnalare il Palazzo della Torre, che si trova di fronte al Palazzo Municipale, costruito nel Seicento ma che è stato in una parte modificato negli anni sucessivi. Questo palazzo ha un’antica torre comunale, che domina il cuore del centro storico.

Per chi fosse interessato a conoscere meglio la storia della città, è molto interessante il Museo Civico, dove si possono ammirare diverse collezioni, ma anche lo stesso palazzo dove sono ospitate queste mostre. Questa sede infatti è l’antica Chiesa di San Francesco, che è considerata la più importante costruzione medievale della città.

Dopo aver visitato il centro storico, con i suoi monumenti storico ed artistici, è anche interessante partecipare alle tante manifestazioni durante vari periodi dell’anno, come per esempio la rassegna letteraria “Scrittorincittà”, istituita nel 1999 durante la quale si organizzano spettacoli, mostre e diversi incontri fra lettori e scrittori. Altra manifestazione conosciuta che risale al 2004, è la prima edizione del “Cuneopizzafest”, una manifestazione in tema culinario che si svolge nel mese di giugno dove viene celebrata la tradizione della pizza, ma che viene cotta nel forno a legna.

Parlando sempre di cucina, la tradizione di questa città in questo campo è molto importante, anche grazie a tutte le manifestazioni e le feste che ogni anno vengono organizzate.
In questa zona si mangiano degli ottimi piatti di carne, dei buonissimi formaggi gustosi, e soprattutto dei vini eccellenti. La zone delle le Langhe si caratterizzano per le nocciole ed il tartufo. Fra le varie specialità sono presente gli “gnocchi alla bava”, che vengono serviti con il formaggio fresco, il tartufo e la panna, la polenta condita con la salsiccia e lumache cotte nel vino. Sicuramente da assaggiare il “lonzardo”, ovvero un prosciutto affumicato che è molto saporito, e come dolci i buonissimi “cuneesi al rhum”, che sono dei cioccolatini di pasta morbida, che vengono inzuppati nel profumato liquore.

Per arrivare a Cuneo in auto, si arriva da Torino e alla riviera ligure con l’Autostrada A6 Torino-Savona. Per chi volesse venire in treno, si arriva a Cuneo direttamente con Savona e Torino. Le stazioni ferroviarie sono due Cuneo Centrale e Cuneo-Gesso, a metri dal centro storico. Si può arrivare anche in aereo, atterrando al vicino aeroporto di Torino Caselle.