La Rochelle è una città francese di circa 78.000 abitanti, ed è il capoluogo del dipartimento della Charente Marittima nella regione di Poitou-Charentes.
La Rochelle si trova a circa 480 km da Parigi, posizionata sull’oceano Atlantico, dove si trova anche un importante porto.
La città è stata fondata verso il X secolo, ed è una città ricca di storia. Ai tempi del XII e XIII secolo sono passati da queste parti i Cavalieri templari, che hanno fatto diventare questa località il loro porto sull’Atlantico. Dopo il 1137 Guglielmo X di Aquitania, lo fece diventare come il più importante porto sulla costa atlantica, soprattutto grazie ai commerci del vino e del sale.
Bisogna anche ricordare i tempi della seconda guerra mondiale, quando la Germania costruì una base per i sottomarini molto importante.

Il clima di questa città è molto piacevole, anche grazie alla calda corrente del Golfo ed mitigato come quello del mediterraneo. Il mese più freddo che è quello di gennaio, le temperature medie vanno da una minima di 3,6°C ad una massima di 8,5°C; luglio che è il mese più caldo, si va dai 16°C fino ai 24 gradi.

Trovandosi sul mare, in questa città si potranno osservare diverse strutture di difesa, come la torre de St. Nicolas e la torre de la Chaîne che guardano. La prima torre è alta circa 42 metri ed caratterizzata da una imponente struttura con dei muri spessi, dove all’interno si articolano varie scale e corridoi. L’altra torre serviva per controllare il traffico portuale e riscuotere le varie tasse. Oggi questa è la sede della mostra permanente “La Rochelle-Quebec. Da vedere anche Torre della Lanterna che si trova lungo la costa, che è un po’ più esterna rispetto al porto. E’ anche conosciuta come la “Torre dei 4 sergenti”, ed è alta ben 70 metri. Questa servì in passato da faro ed anche da prigione.
Da visitare anche il bel municipio, che è sicuramente uno degli edifici più belli della città. Le sue mura gotiche, con la torre campanaria testimoniano lo spirito di una città ricca di storia, che è sicuramente molto bello da scoprire anche grazie ad una visita guidata..

La Rochelle è anche una città molto verde, con moltissimi parchi in tutte le zone più belle della città; uno dei parchi più belli è il Parc Charruyer, che venne dichiarato monumento storico nel 1931, che si trova proprio vicino alle antiche fortificazioni de La Rocheelle. Questo parco si estende per 40 ettari, ed è attraversato da due torrenti, il Fétilly e il Lafond, che arrivano fino all’oceano.
E’ molto bello anche il Parc Frank Delmas, che si trova alla sommità del corso du Mail, un parco anch’esso piuttosto grande, di circa 7 ettari, e reso ancora più belle per le diverse specie botaniche particolarmente interessanti.

Una cosa da perdere in questa città, sono sicuramente le sue spiagge; una delle più conosciute è la Plage de la Concurrence, assime alla Plage des Minimes , e quelle di Chef de Baie e d’Aytré. Nella Plage de Minimes si trova anche il faro che è chiamato Phare du Bout du Monde. E’ un bellissimo fare in legno che produce luce grazie a sette lampade, che funzionanti con olio di colza.

Da visitare anche il Museé Maritime, dove si potrà ammirare un’antica flotta di 8 navi; merita anche l’acquario di La Rochelle, situato nel cuore della città, che ospita circa 13 mila semplari di pesci ed animali.
Vicino a La Rochelle è da visitare anche la stazione balneare di Châtelaillon, un luogo indicato per chi vuole divertirsi, dove si trova un casinò, un centro di talassoterapia che ne fanno una zona molto frequentata.

Per raggiungere questa città si può anche prendere l’aereo, ed atterrare all’aeroport de La Rochelle, molto in crescita per il suo numero di passeggeri. Si può arrivare anche treno con collegamenti quotidiani TGV fra La Rochelle e Parigi.