Panamá si trova in America centrale, ed è uno stato “famoso” per il suo omonimo canale; confina con il con il Mar delle Antille a Nord, con la Colombia ad est, con l’Oceano Pacifico a Sud, ed a ovest con la Costa Rica. Si tratta di una repubblica presidenziale e si parla lo spagnolo. Panamá è stata colonizzata dagli Spagnoli durante il XVI secolo. E’ uno stato che presenta dei caratteri particolarmente moderni, con delle zone più vecchie ed anche povere. La capitale di Panama è Panama City.

Panama è uno stato molto interessante da visitare, e la sua principale attrazione è la sua capitale Panama city, divisa in una zona nuova e moderna e una zona vecchia; la zona vecchia è forse quella più bella da visitare, dove rimangono i resti della città costruita attorno al 1500, e fu anche distrutta dal pirata inglese Henry Morgan. Si può anche il bel museo di “Panama Vieja”, con molti reperti archeologici. Ci sono molte case coloniali che risalgono al XVII secolo e si possono visitare chiese e conventi risalente al XVIII secolo. Nella zona moderna di Panama, si possono ammirare dei bellissimi grattacieli, veramente molto alti. Ci sono anche molti casinò nei grandi alberghi, ma anche al di fuori. Bellissime sono le cascate di Bocas del Toro, e non deve mancare una visita al canale di Panama.
Panama presente anche molti aspetti naturali, da non sottovalutare per la sua visita, come delle bellissime foreste dove fare delle belle escursioni.

La cucina è buona e si mangiano dei buonissimi piatti di fagioli, carne bianca di pollo e di maiale, molti piatti di riso con condimenti piccanti. Si bevono anche degli ottimi vini sudamericani, ed alcuni d’importazione. Un liquore tipico molto buono è il seco, simile al Rum.
A Panama il clima è caraibico con estati calde e secche, e un inverno che dura da aprile fino a novembre, umido e caldo. La stagione secca, parte da gennaio ad aprile, che è anche il periodo migliore per visitare Panama.

Dall’Italia non ci sono voli diretti, ma si fa scalo in alcune capitali europee che offrono voli per il Paese. Si fa scalo anche in Colombia, che è più che altro uno scalo tecnico nell’isola di Saint Andres.