Adelaide è una città australiana, con circa 1.200.000 abitanti che si trova nell’Australia Meridionale, dove è anche la capitale. Adelaide è bagnata dalle acque dell’Oceano Indiano, e per quanto riguarda la sua popolazione, è la quinta città più popolata del continente, oltre ad essere la più popolata dello stato. Il nome gli fu dato in onore della regine Adelaide, la moglie di re Guglielmo IV d’Inghilterra.

Adelaide è una città bella da visitare; in origine i coloni costruirono la città prevalentemente in pietra, dandole in questo modo un tocco di grande eleganza. E’ una città solida, che è rimasta per molti aspetti nel corso degli anni, legata molto alle tradizioni e anche ai valori del passato. Andando in giro per la città, dove si incontreranno anche molte chiese, si potrà assaporare un’atmosfera molto tranquillia, che in effetti non si riscontra in altre città australiane. Un altro vantaggio di questa città, è che è in un bella posizione geografica, che è resa ancora più bella da un centro circondato da grandi parchi, zone molto verdi verdi, e da un’area metropolitana che è delimitata dai monti dei Lofty Ranges.

Anche dal punto di vista culturale la città è molto piacevole, e il centro è ricco di attrazioni: una delle cose principali da visitare è l’Art Gallery of South Australia, che è la pinacoteca di questo stato, dove si può ammirare una bellissima collezione di opere compiute da artisti australiani, ed anche da stranieri; da visitare anche il South Australian Museum, che si trova vicino alla pinacoteca, e che è dedicato specialmente alla storia naturale; da visitare anche la Bradman Collection, che viene ospitata all’interno dell’Institute Building, dove si possono osservare una raccolta di cimeli e di oggetti che sono appartenuti al famoso giocatore di cricket Sir Donald Bradman, morto in questa città nel 2001.
Molto bello è anche il Migration Museum, un bel museo che parla dell’immigrazione, e che racconta la storia di alcune persone che sono arrivate in Australia da tutto il mondo; interessante è anche la Tandanya, ovvero un’istituzione particolare, che è dedicata alla cultura indigena, e che viene gestita dalla comunità aborigena del posto.

Nel centro della città, sono concentrati tutti gli edifici più interessanti come l’Ayers Historic House, che è stata costruita nel 1845 ed è stata la ex-residenza di Sir Henry Ayers, eletto per sette volte primo ministro del South Australia; molto bella è anche la Edmund Wright House, costruita nel 1878, da uno stile rinascimentale, e che ospita la Bank of South Australia; interessante è l’Adelaide Town Hall, costruito a partire dal 1863 con uno stile rinascimentale cinquecentesco, dove sulla facciata sono stati scolpiti il viso della regina Vittoria e anche quello del principe Alberto; bella struttura è anche quella del Parliament House, con una facciata molto interessante, e decorata con dieci colonne corinzie in marmo. Per quanto riguarda le chiese, interessante è la Holy Trinity Church, la prima chiesa anglicana che è stata costruita in South Australia, e la St Peter’s Cathedral, costruita a partire dal 1869 nella zona di North Adelaide.

Il centro di Adelaide è pieno di zone verdi, con parchi e giardini, che costeggiano il Torrens River separando Adelaide da North Adelaide, e quest’ultima è anche circondata da un’ampia area verde. Da visitare la zona dell’Adelaide Botanic Garden, con tanti laghetti artificiali che si possono raggiungere a piedi dal centro della città. Molto bello è anche il punto del giardino, dove viene ricreata la bellissima serra con l’habitat di una foresta pluviale tropicale. Molto apprezzate sono le attrazioni del Rymill Park, che si trova all’interno dell’East Parkland, con un bel lago dove si può prendere anche la barca per farsi un bel giro, con anche una pista di jogging di 600 metri di lunghezza. Ci sono anche i Veale Gardens, che sono tutti attraversati da diversi ruscelli, da aiuole fiorite, e con dei giardini giapponesi Himeji Gardens, che rientrano nel South Parklands.

Per chi viene a visitare Adelaide per un soggiorno balneare, da non perdere la spiaggia di Glenelg, un spiaggia molto frequentata dagli abitanti del posto, e che è attualmente una località balneare molto di moda, dove si possono praticare molto attività sportive.

Il clima di Adelaide è mediterraneo, che si caratterizza da degli inverni miti e da delle estati calde e secche. il mese di gennaio, che è quello di solito più caldo, la media delle temperature è di circa 29 gradi, con un basso tasso di umidità. Nel mese di luglio invece le temperature vanno dai 14 ai 9 gradi.

Per arrivare in questa città, si atterra all’Aeroporto Internazionale di Adelaide, che si trova a West Beach, che è l’aeroporto più importante in Australia Meridionale.