Orbetello è una bella cittadina della provincia di Grosseto di circa 19.000 abitanti, che si trova al centro della Laguna di Orbetello, un importante riserva naturale.
Precisamente questa città sorge al centro dell’omonima laguna, e si unisce al Monte Argentario da una strada che è stata costruita su un terrapieno artificiale, che ha separato la laguna in due specchi d’acqua, ovvero la Laguna di Levante e la “Laguna di Ponente”.
Questa zona si caratterizza da spiagge di sabbia fine, da una bella pineta, con delle scogliere che si susseguono in un variegato paesaggio che circonda Orbetello, che rende questo paese una dei luoghi più affascinanti di tutta la costa della Toscana.
E’ anche un importante riserva naturale, particolarmente ricca di animali, dove sorgono delle spiagge che sono considerate fra le più belle e le più confortevoli di tutta questa zona. Le spiagge sono tutte di sabbia chiara e fine, e sono ombreggiate da i bellissimi pini marittimi che caratterizzano questo luogo.

Essendo una zona piuttosto verde, il clima è anche molto piacevole dove l’estate è calda ma che gode delle brezze marine; le temperature medie di agosto che è il mese più caldo della stagione, vanno da una minima di 22°c con una massima di 28°C. Gennaio che è il mese più freddo ha delle temperature che vanno da una media di 8°C ai 17°C di massima.

Orbetello pur essendo una città piuttosto piccola, offre ai propri turisti una grande quantità di tesori i architettonici ed artistici, che vanno dagli edifici di culto ai reperti più antichi, con musei e gallerie d’arte che parlano anche delle storia e delle tradizioni di questo luogo.
Sicuramente da non perdere è la Chiesa dell’Assunta, che è stata costruita verso il XIV secolo, dove un tempo si trovava un tempio etrusco.
Da vistare le imponenti mura, chiamate Mura Ciclopiche che sono state realizzate in età etrusca. Attualmente si possono attraversare queste antiche porte, che portano i passanti fino al centro del borgo vecchio. Si può anche visitare il Museo Archeologico Nazionale di Cosa, dove si possono ammirare ricche collezione di reperti, che sono stati rinvenuti nel corso degli anni nel sito archeologico di Cosa, vicino ad Orbetello.

Ad Orbetello ci sono anche tante manifestazioni ed eventi che si tengono durante l’anno. A maggio si celebra il Santo Patrono di San Biagio, con cerimonie religiose che sono accompagnate da delle processioni per le vie del centro. Un’altra manifestazione importante, è quella del Festival delle Crociere, nell’ultima settimana di luglio fino alla prima di agosto. Ci sono anche delle ricche sagre paesane, dove si possono degustare le prelibatezze gastronomiche locali.

Per arrivare ad Orbetello in auto, provenendo da Firenze si deve percorrere la SR2 Cassia, per poi proseguire lungo la superstrada Firenze-Siena e prendere la SS223 in direzione Grosseto Sud. Si prosegue poi sulla SS Aurelia e si seguono le indicazioni per Orbetello. Chi viene da Roma deve prendere la SS1 Aurelia, e proseguire sull’Autostrada A12 verso Civitavecchia, per poi riprendere l’Aurelia in direzione Grosseto, ed infine seguire le indicazioni per Orbetello. Si può arrivare anche in treno scendendo alla stazione di Orbetello-Monte dArgentario.