Lo Smithsonian Institution è un grande istituto di istruzione e di ricerca, dove si trova un importante museo, che è amministrato ed è finanziato dal governo americano. La sua sede principale si trova nella città di Washington, ma in realtà questa istituzione gestisce ben 19 musei che si trovano tutti negli Stati Uniti come a di New York, in Virginia, a Panama e in stati. Le collezioni in cui sono esposte, contano circa 143 milioni di pezzi, che fanno Smithsonian come il più grande complesso di musei in tutto il mondo.

Lo Smithsonian Institution venne fondato negli Stati Uniti dallo scienziato inglese James Smithson, che come curiosità non venne mai negli Stati Unitii.
Nel 1835, quando era in carica il presidente degli Stati Uniti Andrew Jackson, ci fu una donazione di circa 500.000 dollari, che allora era una gran bella cifra, da dedicare a questo istituto.
La sede dello Smithsonian Institution Building è soprannominato “il castello” per la sua caratteristica architettura, e venne progettata dall’architetto James Renwick, Jr. e ultimata nel 1855.

I musei principali dello Smithsonian sono l’ Hirshhorn Museum and Sculpture Garden, il National Museum of African, l’American History and Culture, il National Museum of African Art, il National Museum of American History, il National Museum of the American Indian, il National Museum of Natural History, il National Portrait Gallery, il National Postal Museum, il National Zoo, lo Smithsonian American Art Museum, il Smithsonina istitituition Building, e National Gallery of Art.

Ci sono tante curiosità di questa istituzione, come che lo Smithsonian è stato lo scenario del film Una notte al museo 2 – La fuga con Ben Sillter; Il primo film che è stato girato da Star Trek – Primo Contatto, la sua astronave di Zefram Cochrane, nel XXIV secolo è esposta in questo istituto. E’ stata anche girata una scena del film Transformers – La vendetta del caduto, ovvero l’incontro con l’ex Decepticon Jetfire precisamente all’interno del National Air and Space Museum.
In questo museo è sposto anche il bombardiere B-29 Superfortress, conosciuto come Enola Gay che il 6 agosto 1945
ha sganciato su Hiroshima la prima bomba atomica, soprannominata Little Boy.