Il fine art di Boston, o Museo di Belle Arti, è uno dei più grandi musei degli Stati Uniti, che si trova in Massachusetts, nella città di Boston, e attira ogni anno oltre un milione di visitatori. Al suo interno sono custodite più di 450.000 opere d’arte, che lo fa una delle collezioni più complete degli Stati Uniti. Secondo delle stastistiche, questo museo è il 30° più visitato in tutto il mondo , ed il quinto più visitato di tutti gli Stati Uniti, a partire dal 2012.

Questo museo venne fondato nel 1870, e si trova in un bel palazzo in stile neogotico, progettato da John Hubbard Sturgis e Charles Brigham. Più avanti negli anni Il Museo si è trasferito nella attuale edificio nel 1909, su Huntington Avenue.
Negli anni 2000, questo il museo ha avuto una ristrutturazione molto importante, compreso anche un suo ampliamento. Sono state ristrutturate le sue gallerie europee e classica, riammodernizzati i servizi per i visitatori, e le strutture di conservazione.

Ci sono più di 50 sale dedicate a tutti gli artisti, con movimenti artistici di arte pre-colombiana arte, Maya, dei nativi del nord america, artisti afro-americani, e anche parecchi fotografie.
Ci sono anche parecchie sculture. Molte delle gallerie, sono dedicate ad artisti che arrivano dall’emisfero occidentale del 20 ° secolo.

Le più importanti collezioni di questo museo, sono reperti Egiziani fra cui sculture, sarcofagi , e molti gioielli; opere d’arte
francese, del periodo impressionista e post-impressionista, fra cui opere di Paul Gauguin, Manet , Renoir , Degas , Monet , Van Gogh , Cézanne e tanti altri.
Ci sono opere anche di americani fra cui John Singleton Copley, di Winslow Homer e di John Singer Sargent.
C’è una vasta collezione di opere d’arte e oggetti cinesi, fra la più vasta al mondo.
E’ presente anche una delle più vaste collezioni di opere d’arte giapponesi, con anche più di 5.000 pezzi di ceramica giapponese.
Una delle gallerie, ovvero la Galleria Gund, ospita anche mostre temporanee.

Ci sono anche opere d’arte che provengono dall’Asia, Oceania e Africa; Arte d’Europa, Arte del Mondo Antico, Arte Contemporanea, Strumenti musicali, Stampe, disegni e fotografie.