Il Philadelphia Museum of Art, è un importante museo che si trova ad ovest della Benjamin Franklin Parkway a Philadelphia. E’ stato fondato nel 1876 quando si tenne l’Esposizione universale, dove veniva celebrato il primo centenario della Dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti d’America, è stato inaugurato il 10 maggio del 1877.

E’ un museo molto visitato, dove si tengono tante mostre, con un flusso di visitatori che arriva a più di un milione all’anno. Attualmente le mostre che hanno avuto più successo, sono state quelle dedicate a Paul Cézanne nel 1996, ed anche quella dedicata a Salvador Dalí nel 2005.

Il museo si trova nella parte destra della Benjamin Franklin Parkway, vicino a Fairmount Park. Il museo in origine era chiamato Pennsylvania Museum and School of Industrial Art, e la sua fondazione è stata ispirata al Victoria and Albert Museum di Londra, che anch’ esso venne fondato sempre in occasione di un’Esposizione universale.

L’edificio dove è ospitato il museo, prende un ispirazione di tipo neo-greca, ed è stata opera dell’architetto americano Horace Trumbauer. Anche la facciata del palazzo è molto bella, fatta con la dolomite che è stata estratta nelle miniere del Minnesota, e con un frontone che è stato scolpito dallo scultore tedesco Carl Paul Jennewein.

Il Philadelphia Museum of Art è considerato uno dei più importanti musei degli Stati Uniti d’America, e al suo interno sono cosnervati più di 225.000 opere d’arte, che si trovano in più di 200 gallerie, che ripercorrono circa 2000 anni di storia dell’arte. Fre le collezioni mancanti, è quella relativa al mondo egizio, ed al mondo romano, dove non sono presenti nenache un reperto. Questo è causa di un accordo che si era fatto con la University of Pennsylvania, dove si erano dati quasi tutti questi tipi di reperti, in cambio di una collezione di porcellane cinesei.

La costruzione principale comprende anche le strutture del Rodin Museum, dove viene ospitata la collezione più importante delle opere di Auguste Rodin.
Una curiostià, è che davanti al museo si trova anche La statua di Rocky Balboa.
Fra i tanti reperti presenti nel museo, sono presenti anche collezioni di tappeti persiani e turchi, ed anche un grande patrimonio artistico che proviene dall’ Estremo Oriente, che riguarda porcellane cinesi, giapponesi ed anche coreane.

Sono presenti anche tante opere italiane, come quelle di Sandro Botticelli, fra cui la predica di Cristo del 1491 circa, la
Festa in casa di Simone, del 1491, Noli me tangere del 1491, e la Comunione e assunzione della Maddalena.

Sono anche presenti opere del Correggio, di Pieter Paul Rubens, di Prometheus Bound, di Vincent Van Gogh, di Paul Cézanne, Henri Matisse, Claude Monet, Auguste Renoir, Salvador Dalí, Pablo Picasso, e tanti altri.