Burgos è una città spagnola di circa 180.000 abitanti che si trova nella comunità autonoma di Castiglia e León; è situata la città al centro della provincia di Burgos, a 245 km circa da Madrid, ed è il punto d’incontro delle più importanti vie di comunicazione che si dirigono in quasi tutta la Spagna.

II clima di Burgos è prevalentemente mediterraneo, ed è influenzato dalla sua altitudine e dalla continentalità, che porta ad avere degli inverni tipicamente freddi, con temperature che attestano sui 3 gradi come media. Le estati sono piuttosto miti ma brevi, con delle temperature medie che arrivano sui 21 gradi. Le precipitazioni sono piuttosto scarse ad eccezione fatta delle zone montuose.

Burgos è anche una città industriale, che la rede la seconda città più importante della Castiglia. Basti pensare che in questa zona è presente il primo giacimento petrolifero spagnolo, quello di Valdeajos, attualmente sfruttato.
Fra i monumenti da visitare c’è la bellissima Catedral de Santa Maria de Burgos, un opera che è stata costruita in più di quarant’anni da vari artisti che hanno seguito molto i canoni gotici francesi; è anche molto popolare l’insolito orologio di Papamoscas.
Questa cattedrale è stata anche dichiarata nel 1984 Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Ci sono anche altri edifici interessanti come la Cartuja de Miraflores, con due chiostri e la chiesa gotica dedicata a San Nicola di Bari, che è ubicata di fronte alla cattedrale. Si caratterizza da una bellissima pala d’altare in marmo.
SI possono anche ammirare le mura medievali con svariate porte e archi sparsi in tutta la città, dove il più importante è sicuramente l’Arco de Santa Maria. Da visitare anche i resti del castello, dove al suo interno si può trovare anche un museo dove sono stati esposti i molti ritrovamenti, anche dell’era preistorica.
Anche Per quanto riguarda le strutture civili ci sono tante cose che si potranno vedere, come il Palacio de Capitanía, il Palacio de Castilfalé eD il Palacio de la Diputacion.

Burgos è anche una città dalle tante feste popolari, come per esempio las fiestas de San Pedro y San Pablo, una festa che dura anche 10 giorni, dove si tengono concerti, balli e danze a tema, con anche una gara di fuochi d’artificio, e la feria taurina, ovvero una sagra locale che si caratterizza da corride e spettacoli di danza.

La città è piena anche di strutture ricettive, con molti bar e ristoranti per ogni tasca.

Una nota caratteristica di questa città, è la sua tipica cucina, considerata fra le più variate e fra le più ricche della Castiglia e León. Nella zona montuosa di Espinosa de los Monteros, sicuramente sorprenderanno i sobaos pasiegos che sono delle focaccine condite con olio tipiche della provincia di Santander. Molto buoni sono anche le quesadas che sono dei pasticcini ripieni di formaggio. La zona a sud del paese si caratterizza invece per i suoi buonissimi arrosti: spicca l’agnello di latte che viene preparato nel forno a legna ad Aranda del Duero, a Roa, e in altri centri della regione, il tutto innaffiato con del buonissimo vino della Ribera del Duero.
Molto buono è anche la morcilla ovvero un piatto di riso, con sangue di maiale, cipolla e spezie. Molto conosciuti sono anche i formaggi freschi di pecora, chiamati proprio i formaggi “di Burgos”, famosi in tutto ilo paese.
Questa è una terra anche di buonissimi vini, soprattutto rossi e rosé, famosi in tutto il mondo.

Burgos si può raggiungere sia in automobile che anche un pullman molto facilmente. Si può percorrere la statale N-1 e la N-620. Si può arrivare anche in treno grazie alle tante linee presenti che arrivano anche a Madrid. Per chi vuole arrivare in aereo, gli aeroporti più vicni sono quelli di Bilbao e di Madrid, a 158 km il primo e a 237 km il secondo.