Cefalù è una bella città siciliana, con una popolazione di circa 15.000 abitanti, della provincia di Palermo in Sicilia.
Si trova sulla costa siciliana settentrionale, a 70 km da Palermo, ed uno dei più importanti centri balneari di tutta la regione; nonostante le sue piccole dimensioni, tutti gli anni lacittà attrae milioni di turisti che provengono da tutta Italia ma anche dall’estero. Durante la stagione estiva la popolazione si triplica, dove le piazze diventano affollate, così come le strade più importanti della città.

Cefalù fa anche parte del Parco delle Madonie, ed è inclusa in una lista dei I borghi più belli d’Italia, che è un’ associazione di piccoli paesi italiani che si distinguono per il loro grande interesse artistico, storico, culturale, per la vivibilità e per i servizi forniti ai cittadini
In questo piccolo centro si possono visitare anche alcuni musei , come Il Mandralisca che è un museo che conserva dipinti del quattrocento con altri reperti archeologici. E’ anche custodita l’opera che ha questa cittadina più conosciuta, ovvero il celeberrimo Ritratto d’ignoto marinaio, ed il dipinto di Antonello da Messina.
Cefalù è veramente molto bella, anche grazie alla sua bellissima posizione sul mare Tirreno, con una bellissima spiaggia anche ricca di storia.

Le case si addossano verso il mare, e una delle principali attrazioni della città è la bellissima cattedrale, considerata uno dei gioielli della Sicilia, ma bisogna dire anche di tutto il nostro paese. E’ una grande chiesa da uno stile normanno che fu voluta da Ruggero II, ed è considerata uno dei siti d’arte più pregevoli del nostro paese.
Il suo esterno appare molto appariscente, che si caratterizza da una facciata con delle possenti torri, e dei lati molto eleganti, con logge ed archetti.
Questa cattedrale si trova in piazza del Duomo, da dove parte anche la via principale della città, Corso Ruggero. Da corso Ruggero si arriva in Piazza Garibaldi che va verso la Rocca, uno sperone roccioso che domina tutto l’abitato. Qui si trovano dei resti di antiche fortificazioni, ed anche un tempio che fu dedicato a Diana.
.
Ci sono anche altre fortificazioni nella zona a Nord della città, soprattutto il Bastione di Capo Marchiafava. Andando verso ovest, si incontra un lavatoio medioevale, che è scavato nella roccia che ha con molto probabilità delle origini arabe.
Si possono anche visitare dei bei pezzi archeologici, che danno la testimonianza di come questi posti potessero essere abitati anche dai tempi dell’medioevo.

Chi viene a Cefalù bisogna dire che è prevalentemente per una vacanza balneare, visto che è una località molto turistica per il suo bel mare, per la sua bellissima spiaggia, perché si trova in una bellissima regione, e anche per la possibilità di fare delle belle escursioni nelle vicine vette delle Madonie.