Chiàvari è una città italiana, di circa 28.000 abitanti della provincia di Genova in Liguria. E’ un importante centro commerciale del Tigullio, ed è la seconda città più popolata della regione.

E’ una città dove il turismo è molto sviluppato, grazie al suo bel mare, alla natura, alla cultura, al relax ed al divertimento. Il centro della città si trova alla destra dell’Entella, e questo è il posto più interessante per i turisti, soprattutto per chi ama le vacanze balneari tranquille, da dove si può anche godere di un bellissimo panorama e di una quiete quasi innaturale, che si trova di solito soltanto in un isola selvaggia.

Molto bello è anche l’entroterra, dove si possono ammirare i loro gioielli locali, che non sono solo le spiagge. Il paesaggio dell’entroterra chiavarese è un bellissimo scenario molto verde, che è costituito dall’incotro delle valli Fontanabuona, della valle di Sturla e Graveglia, con delle coltivazioni rigogliose che sono tipiche delle zone agricole liguri.

Una delle cose più belle da visitare in questa città, è il centro storico di Chiavari, che presenta delle testimonianze architettoniche particolarmente affascinanti. Fra gli edifici più interessanti c’è la cattedrale di Nostra Signora dell’Orto, considerato uno dei santuari più belli di tutto il Tigullio, che è stato costruito nel 1613.
Molto bello è il pronao marmoreo del XX secolo, di notevoli dimensioni. Da visitare anche la chiesa dedicata a San Giovanni Battista, sull’omonima piazza che risale al 1181, e che è stata fondata per volere dell’arciprete di Lavagna Bardo Fieschi.

Anche i palazzi civili sono da considerare, come il Palazzo Bianco del XX secolo, con uno stile neoclassico, e che oggi è la sede municipale. Molto interessanti sono anche il Palazzo Franzone, con delle bele decorazioni che risalgono al XV secolo sui portali, ed il Palazzo Gagliardo, un tempo Palazzo De Scalzi, e che risale al 1750.

Nella Piazza Mazzini, si tiene il mercato cittadino, dove si trova il grande Palazzo di Giustizia, e di fronte il monumento al patriota italiano che ha dato il suo nome alla piazza.
Una delle attrazioni più interessanti è il Castello, che si trova in cima ad un colle, e che è raggiungibile facendo una scalinata che costeggia tutte le vecchie mura della città; è stato costruito nel XII secolo, ai tempi di Chiavari quando era della Repubblica di Genova. Dal 1993 questo castello è diventato di proprietà privata.

In questa città si svolgono durante l’anno tante belle manifestazioni, come Palio Marinaro del Tigullio, che si tiene fra maggio ed agosto, quando si sfidano gli amanti del canottaggio, nelle acque del Golfo del Tigullio; interessante è anche la Fiera di Sant’Antonio che si tiene a gennaio, la festa del rione Scogli l’ultima domenica di giugno, e la fiera patronale di Nostra Signora dell’Orto il 2 ed il 3 luglio.
A metà dicembre invece si svolge l’antica festa di “Confuegu”, dove sfilano le maschere di “Rebello” e “Rebelluna”.

Il clima di Chiavari è mite, di tipo mediterraneo, con delle temperature molto gradevoli; a gennaio che è il mese più freddo, le temperature hanno una media 5°C come minima, e 11°C come massima; luglio e agosto si va dai 21°C di minima e 27°C di massima.

Per arrivare a Chiavari in auto, si deve prendere l’autostrada A12 ed uscire al casello di Chiavari; si può arrivare anche in treno con la stazione ferroviaria che si trova vicino al centro, e l’aeroporto più vicino quello di Genova, il Cristoforo Colombo a circa 30 km di distanza.