Montpellier è una città della Francia del Sud, ed è considerata la capitale della regione di Languedoc-Roussillon e del dipartimento dell’Hérault
Montpellier è una città piuttosto rwecente rispetto alle ad altre grandi città di questa regione come per esempio Nîmes, Narbonne, o Carcassonne che sono state fondate in epoca romana. Montpellier è stata fondata nell’XI secolo, ed è famosa per la sua università, dove anche il nostro Petrarca iniziò gli studi.
Come avvenimenti storici, si può anche ricordare la seconda guerra mondiale, quando i bombardamenti delle forze americane distrussero l’aeroporto Montpellier-Fréjorgues, la stazione, il ponte di Pavia e una parte del suo centro storico. Come detto è famosa per le sue università, per una famosa scuola di Medicina che è stata fondata nel 1180 e per il Centre d’Ecologie Fonctionnelle et Evolutive, un centro di ricerca del CNRS molto importante che è dedicato alle scienze ambientali.

Montpellier è una città anche facile da raggiungere, raggiungibile anche da molte compagnie aeree che atterrano all’Aeroporto Internazionale Montpellier Mediterranean. Si può arrivare anche con il treno, anche per mezzo della linea veloce TGV Mediterranea. Per chi volessere arrivare in auto, si deve percorrere la A9 “Languedocien”.
Un modo molto bello di visitare questa città, è anche in bicicletta, perché ci sono ben 150 km di piste ciclabili, sia che attraversano la città, sia in mezzo ai bellissimi vigneti circostanti, e piste ciclabili che arrivano fino al mare. A parte la biciletta, Montpellier è bella da visitare anche a piedi, per apprezzare meglio le ricchezze storiche, ed architettoniche che questa città offre. Oltre a tutto non mancheranno sicuramente i parchi, con i castelli medioevali, e le sontuose dimore private, che faranno rivivere lo splendore delle epoche passate.

La città è anche conosciuta perché un tempo era soprannominata la città delle 100 fontane, che si trovavano nelle piazze principali. Fra queste la più bella è sicuramente il Peyrou, la piazza reale, con una bella vista panoramica, con la statua di Luigi XIV, l’Arco di Trionfo del XVII sec e la grande fontana con i resti antichi degli archi di un acquedotto romano.
Merita attenzione anche la piazza centrale, la Place de la Comédie, che è conosciuta come “L’Oeuf” o l’Uovo per la sua tipica forma, che è considerata una fra le più grandi aree pedonali d’Europa. E’ stata costruita nel XVIII sec, ed al centro sorge la fontana delle Tre Grazie. In questa piazza, per la sua grandezza e bellezza, si tengono anche numerose manifestazioni culturali. Bisogna dire che comunque tutte le piazze più belle sono ornate da bellissime fontane, ed tutte si caratterizzano per particolari diversi.

Da visitare anche la Cattedrale Saint Pierre, ed i tanti castelli e case che sono state costruiti a partire dal XVIII secolo, che danno la testimonianza dello splendore passato. Come detto in precedenza ci sono anche tante dimore private, che sono dei lussuosi edifici che si trovano per lo più nel centro, che hanno delle grandi cancellate di ingresso, con dei bellissimi cortili interni. Fra i tanti castelli, i più importanti sono il Castello de Flaugergues ed il Castello de la Mogère, che rappresentano simboli della ricchezza del XVIII secolo.

Questa città offre anche dei musei interessanti, come il musée Fabre, dove si svolgono diverse esposizioni temporanee, il Museo della storia di Montpellier, che presenta dei reperti che partono dall’epoca romana, e della vecchia Montpellier, ed il Museo Languedocien, con dei reperti che arrivano fino all’epoca preistorica. Interessante è anche il Museo Fougau, che è dedicato all’arte e alla tradizione popolare di Montpellier