Murcia è una città di circa 440.000 abitanti della Spagna meridionale, che si trova nella comunità autonoma di Murcia.
E’ una città industriale e commerciale, ed situata al centro di un grande e fertile territorio bagnato dal fiume Segura. È sede vescovile e sono presenti delle importanti università, ovvero quelle di Espinardo, di Mercede e di Ucam.

Ci sono tante cose che si possono visitare in questa città; se si fa un giro a piazza del Cardenal Belluga si potranno trovare due bellissimi esempi architettonici della città di Murcia, il Palazzo Episcopale che risale al XVIII sec., con una bella facciata rococò ed un cortile churrigueresco, e la Cattedrale. La costruzione della cattedrale ebbe inizio alla fine del XIV secolo, e si caratterizza per la sua sovrapposizione di diversi stili. Ha una bella facciata barocca, adornata con delle belle sculture, dove si potrà anche ammirare la bellissima torre alta 92 metri. Molto bello è anche il suo interno, con la cappella dei Vélez, un bellissimo esempio del tardo gotico. In questa città oltre a questa bella cattedrale sono presenti diversi chiese da uno stile barocco, come la chiesa della Merced, che risale al XVI sec. e fatta ricostruire nel XVIII sec., la chiesa con il convento di Santa Ana, la chiesa di Santo Domingo, e la chiesa San Nicolás.

Oltre alle sue bellissime chiese, a Murcia sono presenti anche dei palazzi degni di nota, molti dei quali del Ottocento come il suo Municipio, il Casinò ed il Teatro Romea. Soprattutto il Casinò, ha una facciata neoclassica con grande cortile interno da uno stile arabo. I quartieri più belli della città, sono probabilemente quello di San Pedro, di Santa Catalina e anche quelli vicini alla piazza dei Flores, che offrono alcuni angoli della città, che sono fra i suggestivi di tutta la regione di Murcia.

Da visitare anche il Paseo del Malecón, un grande viale che collega la città alla terra e agli orti. Murcia da la possibilità di visitare anche parecchi musei, come il Museo Salzillo che ospita una bellissima collezione di sculture di questo artista, considerato uno dei maestri del XVIII secolo. Si può anche visitare il Museo Archeologico Provinciale dove si possono ammirare le testimonianze di diverse culture che sono passate da queste terre. Si potrà anche ammirare al suo interno il Tesoro della Finca Pinta, che è composto da una collezione di monete musulmane e cristiane. Altro museo interessante è Il Museo Provinciale di Belle Arti conserva, con opere di Giordano e Madrazo.

Murcia è una città dove si svolgono anche tante feste gastronomiche e popolari che animano la città. Fra questi eventi spicca la Settimana Santa, dove si potrà assistere alla processione delle sculture di Salzillo
Durante la Feste di Primavera, sono da non perdere gli eventi che sono legati all’Entierro de la Sardina, che sono stati dichiarati di Interesse Turistico Internazionale, con una bella sfilata di carri allegorici. Una delle tradizioni più famose di Murcia è il Bando de la Huerta, una festa che si tiene da più di un secolo, nel il primo martedì dopo Pasqua. E’ una festa gastronomica con sfilate, con costumi tradizionali, e con la degustazione di prodotti tipici delle regione.

Bisogna dire che una delle attrazioni turistiche di Murcia è la sua bella costa, conosciuta con il nome di Costa Cálida, che presenta un’infinità di spiagge, quasi tutte sabbiose, dove si potranno anche praticare una grande scelta di sport acquatici, come la vela, il windsurf, il canottaggio, lo sci nautico, e con la possibilità di fare anche immersioni visto i suoi bellissimi fondali.