San Pietroburgo è una bellissima città della Russia, con una popolazione di circa 4,9 milioni di abitanti che la fa la seconda città di questo paese per le sue dimensioni e la sua popolazione, ma anche con il porto più importante. E’ stata fondata dallo Zar Pietro il Grande, ed è stata anche la capitale dell’Impero russo, e sede della Corte degli Zar; attualmente è uno dei più bei centri artistici e anche culturali di tutt l’Europa.

Come avvenimento storico si ricorda durante la seconda guerra mondiale, quando San Pietroburgo è stata circondata dai nazisti in un battaglia che durò dall’8 settembre del 1941 fino al 27 gennaio 1944. Durante questa battaglia che durò quasi 30 mesi, morirono circa 800.000 persone. In piazza della vittoria, è stato eretto al loro ricordo un enorme monumento, e la città venne anche premiata con il titolo di città eroina alla fine della seconda guerra mondiale.

San Pietroburgo è una città bellissima da visitare! Il suo centro storico, è stato incluso nel 1990 nella lista dell’UNESCO come Patrimoni dell’umanità, con molte architetture, molti monumenti e musei famosi in tutto il mondo. Uno di questi è sicuramente Il Museo dell’Ermitage, che si trova in un complesso monumentale che è stato inserito nell’ex-Palazzo d’Inverno, dove sono custoditi molti preziosi dipinti. L’Ermitage non è l’unico museo che si può visitare in questa città, tanto che si può visitare anche il Museo di Stato Russo e il Museo Etnografico Russo.

Famosi sono anche la Cattedrale di Sant’Isacco, il Cimitero Tichvin nell’Alexander Nevskij Lavra, la Colonna di Alessandro, l’Ammiragliato, la Cattedrale di San Nicola, la Chiesa del Salvatore sul Sangue Versatola Piazza del Teatro, e la Piazza Sennaja.

Ci sono tantissime attrazioni architettoniche che vanno dal XVIII al XIX secolo, che comprendono la Fortezza di San Pietro e San Paolo, l’Istituto Smol’nyj, la Cattedrale della Resurrezione, la Prospettiva Nevskij, la Piazza del Palazzo con il Palazzo d’Inverno, la sede dell’Università statale, il palazzo della borsa, la Piazza Dekabristov dove si trova il monumento a Pietro il Grande che è stato costruito nel 1782, la Piazza Ostrovskij, la Piazza delle Arti, il Teatro Mariinsky ed il Castello degli ingegneri.

L’archietettura di questa città, ha un aseptto che si può definire originale e di tipo maestoso con viali lunghi e per lo più diritti, grandi spazi, grandi giardini e parchi, e molte sculture monumentali e decorative. Ci sono anche molti canali che sono anche ben integrati assieme agli spazi cittadini.

San Pietroburgo, per la sua posizione si trova vicina al circolo polare artico, e questo permette che crepuscolo duri durante l’estate per tutta la notte, specialemente a partire dalla metà maggio alla metà di luglio; questo fenomeno naturale è anche conosciuto come le notti bianche, periodo anche in cui la vita culturale della città è sempre più viva.

Come detto in precedenza, oltre al museo dell’Ermitage ci sono tanti altri musei da visitare, come il Museo Russo, il Museo Stieglitz, la Casetta di Pietro il Grande, il Museo letterario memoriale Fëdor Mikhailovič Dostoevskij, il Museo dell’Artico e dell’Antartico, il Museo letterario Vladimir Nabokov, il Museo navale militare centrale, il Palazzo di Alessandro, il Palazzo di Caterina, ed il Museo memoriale Suvorov.