Berlino è la più importante città tedesca, nonché la sua capitale, dove si trova anche il governo, ed è considerata come una delle più importanti città per quanto riguarda la politica, la cultura, la scienza, con uno dei maggiori centri fieristici d’Europa.

Per chi viene a visitare questa città, troverà un clima temperato e molto secco rispetto alla media degli altri paesi europei. Le temperature giornaliere nei mesi più caldi raggiungono anche i 40 gradi, e di contro d’inverno fa molto freddo, con anche abbondanti nevicate. Per chi la vuole visitare, il periodo migliore è la stagione primaverile.
Questa città è stata anche la capitale dell’epoca nazionalsocialista guidata da Hitler, ed è stata l’obiettivo principale di tutti i bombardamenti alleati che si sono tenuti durante la seconda guerra mondiale.
Uno dei simboli di quell’epoca è stato il muro di Berlino nel 1986, sul lato occidentale della città, caduto nel nella serata del 9 novembre del 1989 che segnò una nuova era per la Germania, ma anche per il mondo intero.

Il turista che viene a Berlino non farà fatica a muoversi in quanto Berlino ha una rete di trasporti molto efficiente. Il sistema dei trasporti è composto da una rete tranviaria di 22 linee urbane e 2 extraurbane , con diverse linee ordinarie di Bus, MetroBus e linee notturne. Ci sono anche diversi traghetti, che attraversano la Sprea, con altri fiumi e laghi.
Berlino offre anche tanti musei che si possono visitare; uno dei più antichi è il Neues Museum, dove si possono ammirare anche reperti dell’antico Egitto. Da visitare anche l’Alte Nationalgalerie dove sono custodite delle opere d’arte che risalgono al XIX secolo, il Bode-Museum, con una caratteristica cupola in rame, dove sono esposte delle opere romane e bizantine, il Pergamon Museum molto conosciuto in quanto ospita l’Altare di Pergamo.
Uno dei simboli di questa città è sicuramente la Porta di Brandeburgo; è alta 26 metri, e larga 56, ed è l’unica che è rimasta in piedi anche dopo i bombardamenti che si sono tenuti durante la seconda guerra mondiale.
Da visitare anche la Potsdamer Platz, che è stata sempre il fulcro di questa città, dove si trovano cafè, alberghi, diversi cabaret , e dove si trovano anche cinema tanto che qui si tiene il Festival Internazionale del cinema di Berlino.
Una visita la merita anche Alexanderplatz, che è la strada più lunga ed esclusiva della città, dove si trovavano un tempo alberghi eleganti e negozi esclusivi, e che è rimasta ancora oggi una delle zone più importanti della città.
Una curiosità di questa città, è che a Berlino ci sono più ponti che a Venezia; questa città è infatti circondata da tantissimi corsi d’acqua che vengono anche percorsi compagnie di navigazione, e sarà molto bello fare un giro su questi battelli, dove si potranno scoprire alcuni dei luoghi più romantici della città.
Per arrivare a Berlino, si possono prendere tanti voli anche diretti sia con l’Alitalia, ma anche con la Lufhtansa. Ci sono anche compagnie low cost dove si può anche spendere molto bene, come l’Air Berlin, sempre con voli diretti.