Clermont-Ferrand è una città francese di circa 145.000 abitanti, ed è il capoluogo del dipartimento del Puy-de-Dôme e della regione dell’Alvernia. Questa città si è formata dall’unione di due altre due città distinte che sono Clermont%2

Questa città si è creata dalla fusione di due centri ovvero Clermont, una città episcopale, e Montferrand, un antico capoluogo di contea. Oggi Clermont-Ferrand rappresenta il capoluogo del dipartimento del Puy-de-Dome e della regione dell’Alvernia.
Clermont Ferrand è una città molto culturale, sia per la sua Università, ma anche per le più svariate manifestazioni che si svolgono durante l’anno, come festival musicali, teatrali e importanti rassegne cinematografiche che si svolgono durante tutto il corso dell’anno.

Molto conosciuto è il Festival Internazionale del Cortometraggio, una manifestazione particolarmente famosa che porta ongi anno migliai di turisti; è consierata la seconda rassegna cinematografica del paese, solo preceduta dal più famoso Festival di Cannes. Questo festival si svolge ogni anno fra la fine di gennaio e l’inizio del mese di febbraio.

E’ una città molto interesssante anche per i suoi monumenti, dove una delle attrattive più affascinanti della città, è sicuramente la bellissima Cattedrale di Notre Dame de l’Assomption, un grande edificio in stile gotico che è stato costruito fra il XIII e il XIX secolo in pietra lavica nera. Da lontano la cattedrale spicca fra tutti gli edifici limitrofi.

Un’altra chiesa molto bella da visitare, è la Notre Dame du Port, fatto con uno stile totalemnte differente: è un edificio romanico, costruito fra il XI e il XII secolo, ad eccezione della sua torre campanaria, che è stata ricostruita nel XIX secolo. Considerazione importante è che nel 1998 la chiesa è stata inclusa fra i siti del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Vicino al Puy de Dome si trova il percorso del Circuito di Clermont-Ferrand, un circuito automobilistico che fra il 1965 ed il 1972 si è svolto il Gran Premio di Francia del mondiale di Formula 1.
Ci sono anche tanti musei che vale la pena di visitare, come il museo di archeologia Bargoin, o il museo d’arte Roger Quilliot, o il museo di storia naturale Henri Lecoq ed infine il museo dei tappeti e dell’arte tessile.

Il clima della città non è dei migliori, dato che le temperature sono piuttosto basse con molte precipitazioni; a gennaio che è il mese più freddo la temperatura minima ha una media di 0°C ed una massima media di 7°C; luglio ed agosto, che sono i mesi più piacevoli, hanno una minima media di 14°C con una massima di 26°C.

Per raggiungere la città dall nostro paese, si potrà volare con l’Air-France, partendo da Milano e atterrando all’Aeroporto Internazionale di Clermont Ferrand. Si potrà avvivare anche in treno passando per Parigi.