Bari è una bella città della Puglia, con una popolazione di circa 1.000.000 abitanti, ed è il capoluogo dell’omonima provincia e della regione della Puglia.
Questa città è conosciuta in quanto qui riposano le reliquie di san Nicola, che ha reso Bari con la sua basilica, uno dei centri preferiti dalla Chiesa ortodossa in Occidente.
Da considerare anche che a Bari è presente un porto che oggi è considerato il più importante scalo passeggeri del Mar Adriatico.

Bari dal punto di vista climatico, si caratterizza per avere degli inverni miti continentali e da delle estati molto calde e secche. Il periodo migliore per visitare la città è durante il periodo estivo, o durante la stagione primaverile.

E’ una città bella da visitare che offre tante cose interessanti con tanti monumenti e musei; il centro della città si costituisce da un città nuova che è stata fondata nel 1813, che si sviluppa fra la ferrovia e la costa con delle strade a reticolo ortogonale, e da una città vecchia che si sviluppa fra i porti nuovo ed il vecchio, dove ad est ci sono delle mura che la separano dal lungomare.

Nella zona più vecchia della città, ci sono degli importanti monumenti che risalgono al periodo romano, tra cui anche la basilica di San Nicola che risale al XII secolo, considerato un capolavoro dell’architettura romanico-pugliese. Molto bella è anche la Cattedrale di San Sabino costruita tra il 1170 ed il 1178; da un punto di vista architettonico, interessante è anche
la Chiesa di San Gregorio risalente al XI secolo, e molto conosciuto è anche il famoso Castello Normanno-Svevo che è stato fatto costruire da Federico II di Svevia, dove un tempo si trovavao delle fortificazioni normanne e bizantine.

Interessante è comunque anche la città nuova, dove si trova il Museo Archeologico dove si possono ammirare tante ceramiche e, sul lungomare Nazario Sauro, si può visitare la Pinacoteca Provinciale. Vicino al lungomare si trova anche il Teatro Petruzzelli, che è stato costruito fra il 1898 e il 1903, che è stato anche di recente riaperto al pubblico dopo delle lunghe ristrutturazioni.

Ci sono anche dei palazzi molto belli, fra cui spicca il Palazzo Fizzarotti che è stato costruito su Corso Vittorio Emanuele II ed ampliato fra il 1905 ed il 1907; è un imponente edificio in stile eclettico, la cui facciata è fatta da tre piani con uno stile veneziano dai quali si apre un loggione colonnato; merita attenzione anche il Palazzo Atti, che si trova sul prestigioso Corso Cavour, che colpisce per le tante decorazioni, come ghirlande di fiori, diversi motivi geometrici, con anche un grande gruppo di sculture sulla loggia nobile.

In questa zona della Puglia, ma così come in tutta la regione si mangia anche molto bene; la cucina si basa su prodotti genuina che arrivano dalla terra, e dal mare, e molto buoni sono i primi piatti. Uno dei piatti di sicuro più famosi sono le buonissime orecchiette con le cime di rapa, i troccoli, i cavatelli con i frutti di mare, e le lasagne di mare. Molto buoni sono anche i secondi a base di besce, con molte zuppe particolari. Non mancano i vini, come il Gioia del Colle, il Castel del Montel, il Gravina e l’Aleatico di Puglia.