Bellinzona è una bella città Svizzera del Canton Ticino, capoluogo del distretto omonimo; ha una popolazione di circa 20.000 abitanti, dove se si calcola tutto l’agglomerato ed il distretto si arriva anche a 48.000 persone. Bellinzona è attraversata in gran parte dal suo fiume omonimo Ticino.

Bellinzona è anche una città importante in quanto da qui si diramano delle importanti strade, che portano ai passi alpini del San Gottardo, del Lucomagno, al San Bernardino e alla zona della Novena.
Pur essendo una città piccolina, è molta piacevole visitarla, soprattutto per i suoi tre castelli; questi con le sue fortificazioni, e le sua cinta muraria, sono stati inseriti nel 2000 nella lista dei patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Di castelli ce ne sono tanti, ma quelli più conosciuti sono tre, ovvero il castello Castelgrande, il Castello di Montebello ed il Castello di Sasso Corbaro, che risalgono verso il 1475.

Il castello “Castelgrande“, e soprannominato anche castello vecchio che va dal XIV-V secolo: è il castello più grande dei tre, con all’interno un museo dove si possono osservare diversi reperti, monete, filmati ed altre cose. Il “Castello di Montebello“, è detto anche castello piccolo, che va dal XIV e XV. Questo si trova sul colle di Montebello, e da qui si ha anche una vista della vallata che è davvero molto bella. All’interno di questo castello, per la precisione sulla torre, c’è un museo abbastanza interessante che si può visitare, anche se bisogna fare un po’ di scale per arrivarci.
Da ricordare anche il castello d’Uri del 1506, il castello di San Michele del 1818 che attualmente ospita il Museo Storico-archeologico, il castello di Unterwalden del 1506, il castello di Santa Barbara del 1818, che è situato su uno sperone roccioso nella zona a sud-est della città.

Ci sono anche altri monumenti interessanti, come Il Monumento ai militi che si trova sulla cinta muraria: è stato realizzato nel 1920 da Apollonio Pessina come monumento ai caduti della prima guerra mondiale. Dopo la seconda guerra mondiale, esattamente nel 1948 è stato trasformato in un trittico sempre dedicato ai caduti delle due guerre mondiali.
Altra attrazione della città è il suo centro storico, dove una delle cose più belle da vedere è la corte del municipio, davvero molto interessante.
Bisogna dire che anche tutto il paesaggio è splendido, con persone gentili e ospitali. Sempre nella zona del centro storico si trova anche il Museo di arte moderna, inserito in un grande parco.
Bellinzona è anche molto conosciuta per il suo bel carnevale, che è anche piuttosto vecchio in quanto risale a 150 anni fa, e viene chiamato il carnevale di Rabadan. Questo carnevale porta ogni anno migliaia di persone da tutta la Svizzera, ma anche molti turisti stranieri.

Per quanto riguarda le architetture religiose, da vistare la principale parrocchia di Bellinzona, che è considerata la capitale del Canton Ticino in Svizzera; è un imponente edificio rinascimentale che è stato costruito nell’epoca barocca, dove al suo interno si possono visitare molte tele ed opere d’arte, che risalgono dal Seicento all’Ottocento.