La Spezia è una città italiana di circa 137 mila abitanti, ed è il capoluogo dell’omonima provincia in Liguria. Questa città è posta sull’estremo levante della regione, molto vicino al confine con la Toscana, e si trova al centro di un grande golfo che prende il suo omonimo nome; il golfo è soprannominato con il nome di Golfo dei Poeti, anche perché è circondato da una serie di colline, dove quella più alta è il monte Verrugoli, con 750 metri, che si trova alla periferia occidentale di questo centro abitato.

Visitare questa città è piacevole anche grazie al suo clima temperato, a causa del suo territorio; il clima è caldo di tipo mediterraneo, che è influenzato dalle correnti atlantiche ed mitigato anche nella stagione invernale. Ci sono diverse piogge che si verificano soprattutto nella stagione autunnale e primaverile a causa dei venti umidi e dalla copertura degli Appennini. In estate invece fa molto caldo e piove poco, tanto che le temperature che ci sono a luglio che è il mese più caldo, è di circa 29 gradi; in inverno che è il mese più freddo le medie oscillano fra i 2°C e 11°C.

La Spezia è una città interessante da esplorare che presenta diversi gioielli artistici e storici; una delle cosa più belle da visitare è il Castello di San Giorgio, ovvero un grande maniero che si trova sulla sommità del Colle del Poggio e che domina tutto il centro abitato. E’ stato costruito nel 1262 e aveva fine di essere un rifugio militare per i soldati ed i cittadini. Un tempo il castello comprendeva al suo interno tutto il nucleo urbano originario, di cui attualmente rimane poco. Nel corso della sua storia, specialmente nel XX secolo ci sono stati diversi restauri che hanno mantenuto comunque il castello agibile.

A La Spezia ci sono anche diversi musei interessanti, come i Musei Civici, dove si possono ammirare diversi reperti che sono stati rinvenuti nella Lunigiana, fra cui uno dei più importanti è sempre all’interno del Castello di San Giorgio. Molto interessante è anche il Museo Tecnico Navale, che è stato dedicato ai vari mezzi d’assalto che sono stati utilizzati durante la prima guerra mondiale. Da visitare anche Il Museo Civico Etnografico, che parla della storia del territorio dall’Ottocento al Novecento. Interessante è anche il Museo Lia dove si possono ammirare molti dipinti e opere d’arte che sono state realizzate fra il XIII e il XVIII secolo.

La Spezia è anche bella da visitare per le sue tante manifestazioni popolari che si svolgono durante tutto l’anno. Fra gli appuntamenti migliori, si può segnalare la Fiera di San Giuseppe e la Festa del Mare: queste si tengono il 19 marzo e viene dedicata al santo patrono cittadino. Durante questa festa in tre giorni ci sono più di 500 venditori ambulanti che si trovano in Piazza Europa, lungo anche i suoi giardini pubblici e sul lungomare, dove mostrano prodotti di tutti i generi , e si da anche la possibilità ai turisti di gustare le specialità gastronomiche di questa regione.
Come detto c’è anche la Festa del Mare che si tiene invece nella prima domenica di agosto, con la disputa del Palio del Golfo, dove si sfidano durante una regata remiera le 13 borgate che si affacciano sul Golfo di La Spezia.

La Spezia è anche collegata molto bene, per chi vuole andare in auto; si deve percorrere l’Autostrada A12 Genova-Livorno e la A15 La Spezia-Parma; ci sono anche le strade statali S.S.1 Aurelia, S.S.62 del Passo della Cisa e S.S.63 del Passo del Cerreto.
Se si vuole arrivare in aereo bisogna atterrare all’aeroporto di Genova Cristoforo Colombo o il Galileo Galilei di Pisa, che si trovano a 100 e 90 km.