Salamanca è una città della Spagna della provincia omonima, e si trova nella Comunità Autonoma di Castiglia e León. La città per la sua bellezza è anche stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1988.
Questa città è molta conosciuta per il suo turismo culturale, ed anche per la sua università, dove nel periodo estivo c’è una grande affluenza di studenti che vengono per i diversi corsi di lingua e di cultura spagnola. La sua università è molto conosciuta anche perché è la più antica del paese, tanto che è stata fondata nel XIII secolo, quando regnava Alfonso IX di León.

Oltre ad essere una città molto culturale, ci sono anche tantissimi monumenti che si possono visitare come le sue Cattedrali, in quanto in questa città ne sono presenti due, ovvero la vieja’, la vecchia, che risale al XII secolo che presenta uno stile romanico, e la cattedrale nuova, una cattedrale molto grande, risalente al XVI secolo con uno stile gotico-rinascimentale. Un punto molto bello di questo città, è proprio dove c’è l’unione con queste due cattedrali, denominato Patio Chico, ovvero piccolo cortile dove gli stilo diversi delle due cattedrali si uniscono.

Molto bello è anche la Plaza Mayor, una piazza in stile barocco che è stata disegnata da importanti architetti, quali Alberto e Nicolás Churriguera. Questa piazza è anche conosciuta come “il salotto di Salamanca”. Uno dei simboli di questa città, è sicuramente la sua Università.

Una visita merita anche il Convento di Santo Stefano dei dominicani che risale al XVI secolo, un bellissimo esempio del Rinascimento salmantino. Molto bello è il chiostro gotico e rinascimentale. Nella facciata principale viene rappresentato il martirio di Santo Stefano e sopra un Calvario; molto bello è anche il Palazzo Monterrey, che è stato costruito intorno al XVI secolo, con uno stile plateresco. Da considerare anche le sue torri e i suoi camini.

Da fare una visita anche alla Plaza de Anaya, dove attraverso il Puente Romano si arriva alla parte più antica della città, dove si trova la piazza, che tra le altre cose ospita anche uno splendido complesso monumentale, costituito dalla Cattedral Vieja, dalla Torre del Gallo, dalla Catedral Nueva e da un Museo, e tutto questo fa di questo posto uno dei più belli di tutta la città. Quanto a musei, da visitare sicuramente è anche il Museo de Salamanca, che espone opere molto interessanti.

Altra zona da visitare è il Parque de San Francisco, un parco che si trova a zona nord della città, e rappresenta una delle zone più verdi, dove si trovano anche molti monumenti come la Chiesa di Vera Cruz, il Palazzo de Monterrey, e la Chiesa de las Augustinas.

Anche la cucina di questa città è molto buona, con tutte le specialità della regione Castilla e Leon; la cucina si basa molto sui piatti di carne, che sono preparati in modo semplice ma gustoso. Molto buone sono le verdure, la frutta ed anche i cereali, dove queste regione è una grande produttrice. Sono anche molto buoni i vini della Castilla e Leon, per lo più rossi, da una buona struttura.

Per arrivare a Salamanca, si può anche arrivare in aereo, con molte compagnie low cost che offrono dei voli a basso costo dall’aeroporto di Villanubla, a circa 10 Km da Valladolid che a sua volta dista 110 Km da Salamanca.