Lucca è una bella città italiana di circa 87.000 abitanti, ed è il capoluogo dell’omonima provincia in Toscana
Lucca è molto bella da visitare soprattutto da un punto di vista artistico, famosa non solo in Italia, specialmente per la sua cinta muraria rimasta intatta che va dal XV al XVII secolo, con un perimetro di 4.224 metri, chi gira intorno al centro storico della città, e che ne fa una delle città italiane a possedere un cerchia muraria rinascimentale perfettamente conservata, con anche la città di Ferrara, di Grosseto, e di Bergamo; nella metà dell’ottocento era già stata trasformata in una bella passeggiata pedonale, ed è rimasta intatta perchè non è mai servita per difendersi. Data la cinta murari intatta, ne deriva che anche il centro storico monumentale della città è rimasto perfettamente conservato nel corso dei secoli, avendo di conseguenza tantissime archiettetture di grande pregio, con tante chiese medievali di importante ricchezza architettonica. Basta considerare che Lucca è stata anche soprannominata come la “città dalle 100 chiese”, data appunto la presenza di tante chiese nel centro storico, sia consacrate ma anche non, con diverse torri e campanili, ed anche grandi lazzi rinascimentali molto belli dal punto di vista artistica.

Lucca presenta anche delle piazze molto belle, come per esempio piazza dell’Anfiteatro, che è nata sulle rovine di un antico anfiteatro romano, che era stato costruito dall’architetto Lorenzo Nottolini. Uno dei viali principali della città, e via Fillungo, una via medioevale da dove partono i principali esercizi commerciali della città. Altre piazze da visitare sono piazza San Michele, centro storico della città e piazza San Martino, centro principale religioso, dove si trova il famoso Duomo di San artino. Molto bella è anche Piazza Napoleone che sorge dove si trovavano degli antichi edifici medioevali fra cui anche una chiesa, ed il tutto è stata di recente restaurato. Per questa sua notevole ricchezza artistica, è stato richiesto di inserire il centro storico di Lucca nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Le mura di Lucca costituiscono il miglior esempio in Europa di mura che sono state costruite seguendo i principi della fortificazione, che si intergrano benissimo in una grande città. La cerchia muraria è lunga poco più di 4 chilometri.
Queste fortificazione non sono per fortuna mai state utilizzate, eccezion fatta quando c’è stata una disastrosa alluvione del Serchio avvenuto nel 1812, dove furono chiuse le porte, e fu garantita relativamente tenuta delall’acqua verso il centro di Lucca.
In questa città ci sono anche dei interessanti musei che si possono visitare, come il Museo nazionale di Villa Guinigi, la Pinacoteca nazionale di palazzo Mansi, il Museo della cattedrale, l’orto botanico comunale di Lucca che risale al 1820 e il Museo Casa Puccini.

A parte le cinta murarie, una delle attrazioni principali di Lucca, è sicuramente il suo Duomo, dedicato a San Martino che è il santo conosciuto per l’episodio del mantello, che si trova nell’omonima piazza. Il Duomo è la cattedrale dell’Arcidiocesi di Lucca.

Se si viene a Lucca verso settembre, tutti gli anni si tiene lunga processione religiosa cittadina, dove tutto il centro storico si illumina con migliaia di lumi di cera, dove sfilano tutte le parrocchie della città, con bande musicali, con la folkloristica Associazione dei lucchesi nel mondo, balestrieri e in abiti medioevali.