L’isola di Vanuatu, o anche repubblica di Vanuatu, è uno stato insulare con una popolazione di circa 215.000 abitanti, che si trova nell’Oceano Pacifico meridionale. Questo arcipelago di origine vulcanica, è un bel luogo non tanto conosciuto da noi occidentali, ma dove si possono praticare tante cose, alcune anche incredibili, di cui pochi sono a conoscenza.
Una delle attrazioni molto divertenti, è che si potrà visitare un bellissimo transatlantico molto simile al Titanic che è naufragato tempo fa; si possono fare molte immersioni, come quella presso il vulcano attivo considerato il più accessibile al mondo, o vedere un gigantesco albero di banano che ha le dimensioni di un campo da calcio, o ammirare delle cascate impetuose; molto interessante è anche conoscere gli usi e i costumi del luogo, con diverse cerimonie culturali e danze, e visitare dli villaggi primitivi rimasti praticamente intatti fino dal loro nascere.

La capitale di questo paese è Port Vila, una piccola città di circa 40.000 abitanti che si trova sull’isola di Efate; questa città ha un bel porto, Port Vila, ed è considerata una fra le cittadine più attraenti del Sud Pacifico. Fra le attrattive principali si può ricordare, la visita al National Museum of Vanuatu, un bellissimo museo con una grande collezione di manufatti tipici della zona, visitare il Palazzo del Parlamento, il monumento in memoria alla prima guerra mondiale, da cui si può ammirare una bellissima vista; visitare anche l’Independence Park, il più bel parco della città, visitare le bellissime cascate Mele-Maat, ovvero delle cascate che sono immerse nella foresta tropicale appena fuori dalla città, e visitare anche i Secret Gardens, una riserva vicino alle cascate dove vivono centinaia di animali esotici.

Andando verso nord della città, si può percorre una strada che passa attraverso alle piantagioni di cocco, ad allevamenti di bestiame e ad insenature rocciose. E’ anche molto bella tutta la zona che si trova ad est della capitale, fra cui spicca la White Sands Beach, una bellissima spiaggia dove si può praticare anche un’attività di snorkeling, ma anche fare un normalissimo bagno.

Questo posto è anche molto indicato per che ama il windsurf, soprattutto verso il lago di Takara, sempre colpito da venti anche piuttosto violenti, che è anche la condizione ideale per praticare il kitesurf. Da visitare anche l’isola di Nguna, dove si trova il villaggio di Taloa, un villaggio molto carino, con tanti posti dove dormire, e con tante attrattive turistiche.

Interessanti è anche Ambrym, conosciuta anche come Black Island, per il coloro scuro del suo suolo, ma soprattutto perchè ha due incredibilii vulcani gemelli, che sono il Marum ed il Benbow, che offrono spettacoli incredibili, con i loro zampilli di ceneri e gas, e che bisogna dire, tengono anche in allerta i vulcanologi di mezzo mondo.

Le altre isole da visitare a Vanuatu sono l’isola di Espiritu Santo e di Pentecost. Nella prima isola, si possono fare delle bellissime immersioni, grazie alle acque cristalline che circondano l’isola, e la seconda, è conosciuta per il rito naghol, ovvero quando gli uomini si tuffano da delle alti torri per avere i favori degli dei, e anche per assicurarsi un abbondante raccolto di igname.

Il clima di Vanuatu è tropicale a nord , e subtropicale del sud. Il periodo migliore per visitare Vanuatu è durante la stagione secca, che va da maggio fino ad ottobre.