La Slovacchia è uno stato europeo, e la sua capitale è la città di Bratislava. La Slovacchia confina con la repubblica Ceca a nord ovest, con la Polonia a nord, ad est con l’Ucraina , con l’Ungheria a sud e con l’Austria a sud-ovest, ed è uno stato che non sbocchi sul mare. Uno degli avvenimenti storici più importanti di questo stato, è che nel 1993 la Repubblica Slovacca e la Repubblica Ceca si sono divise e nel 2009 la Slovacchia è entrato nell’euro. Questo stato è prevalentemente montuoso, dove la zona più montuosa è rappresentata dai Carpazi.

La Slovacchia è uno stato molto bello da visitare; Bratislava è molto bella da visitare ma non rappresenta la unica attrazione possibile. Ci sono dei bellissimi castelli, delle belle montagne dove fare un sacco di escursioni e tanti villaggi medievali. Il castello più bello del paese è quello di Spiš, ed è anche considerato fra i più grandi castelli medievali dell’Europa centrale. Si possono visitare anche delle bellissime grotte nella zona dello Slovenský kras, con più di 1000 grotte e formazioni carsiche. Le grotte di Domica, Gombasecká, Jasovská, Krásnohorská, Aggtelek Karst e Slovak Karst sono state inserite dall’Unesco nei patrimoni dell’umanità, assieme anche alla città di Banská Štiavnica, la riserva conservativa della città di Bardejov , Vlkolínec, le Chiese di Legno dei Carpazi e la foresta di faggi Primeval dei Carpazi.

La cucina slovacca è simile molto a quella ungherese, con piatti semplici e genuini. Si mangiano tanti piatti di carne, con dei buoni contorni di patate, piatti di riso conditi con svariate tipi di salse e crauti. Altro piatto che si mangia spesso è Gulasch, fatto con brodo e carne di pollo; un altro piatto tipico della cucina slovacca è il cavolo, cotto con la paprika , salsiccia e fagioli.

Questo paese è anche facile da girare in macchina, per ammirare le sue bellezze naturali. Ci si sposta anche molto bene con gli autobus.

Il clima della Slovacchia è di tipo continentale; il clima durante la stagione delle primavera e dell’autunno è mite con qualche pioggia. Per visitare la Slovacchia, è consigliabile andarci all’inizio della primavera e dell’estate.

Per arrivare in Slovacchia, si atterra a Bratislava, e negli aeroporti minori di Košice, Piešťany, e Sliač. L’aeroporto di Bratislava è collegato con voli che partono dall’Italia.