Santa Margherita Ligure, è una bella cittadina che si trova a circa 35 km da Genova, lungo la riviera di Levante, nella parte più orientale del Promontorio di Portofino. E’ una località abbastanza esclusiva, tanto che nel suo bel porticciolo, sono ormeggiati sia pescherecci tradizionali ma anche delle belle imbarcazioni lussuose; questo porticciolo viene anche utilizzato per praticare molte attività sportive fra cui la vela, il canottaggio ed anche le immersioni subacquee.

Durante l’anno e soprattutto durante la stagione estiva, si svolgono tanti eventi mondani legati alle regate, anche se lo spettacolo più bello rimane il ritorno dei pescatori a riva verso sera, quando il sole inizia a tramontare, e le loro reti sono strapiene di un ottimo pesce fresco.
E’ molto bello anche l’entroterra di questa zona, con i suoi viti ed ulivi, fra le stradine acciottolate, che si inseriscono per i monti, e che raggiungono i frantoi ed antichi casolari. Non a caso dal 1939 questo Promontorio è tutelato con il nome di Parco naturale di Portofino, e rappresenta uno scenario di incredibile bellezza. Per visitare questo parco, c’è la possibilità di fare tante escursioni, o volendo si può fare anche una bella gita sul battello lungo la costa.

La costa di questa cittadina offre tantissime soluzioni per apprezzare il suo mare, con tante spiagge sabbiose, bellissime calette di scoglie, ed aree che sono ricoperte di ciottoli modellati dalle onde, con stabilimenti balneari moderni, vivaci ed insenature particolarmente pittoresche
Ci sono sia spiagge libere che a pagamento, e molto spesso anche nelle spiagge libere durante la stagione estiva, di sera vengono organizzate diverse feste di musica, con balli ed anche prelibatezze culinarie tradizionali.
Andando avanti per la costa, si arriva a Paraggi, che si caratterizza da un arenile che è soprannominato “spiaggetta del Castello” a causa del bellissimo castello di Paraggi che è stato costruito nel XVI secolo. Questo è un antico borgo di pescatori, ed è attualmente una delle località balneari più rinomate della Liguria, con negozi esclusivi, piccoli ristoranti pittoreschi, e locali alla moda.
Questo posto è anche molto piacevole per il suo clima, che è di tipo mediterraneo, particolarmente mite. Le sue estati sono calde, mitigate da una bella brezza marina, e gli inverni hanno delle temperature che non scendono mai sotto lo zero, ma si tengono ad una media di circa 5 gradi.

Oltre il bel mare e le belle spiagge, si può anche visitare la Basilica di Santa Margherita d’Antiochia, costruita nel 1658, dove sorgeva in passato un’altra chiesa del XIII secolo, con un campanile settecentesco e una facciata grandiosa, che risale anch’essa al XVIII secolo.
Da visitare anche il complesso che è costituito dalle ville Durazzo-Centurione, dal castello del Cinquecentesco, e dal bel parco secentesco, dove si può anche ammirare un bel giardino con sentieri in ciottolato ligure detto risseu. Nella Villa Durazzo, è possibile anche visitare il Museo Artistico “Vittorio Giovanni Rossi”, che è stato dedicato al giornalista e scrittore di questa città.

Per raggiungere Santa Margherita Ligure, si può percorrere l’autostrada A12 Genova-La Spezia ed uscire a Rapallo, per poi seguire le indicazioni per circa 5 km fino alla città. Si può anche arrivare in treno e scendere alla stazione di Santa Margherita-Portofino. Per arrivare in aereo, si può atterrare Genova e poi prendere il treno.