La Virgina è uno stato degli Stati Uniti d’America, che è stato fondata nel 1607 a Jamestown, vicino alla Chesapeake Bay; la Virginia è considerata la più antica colonia americana, ricca di storia; si trova sulla East Coast americana e confina a Nord il Maryland, con la Virginia Occidentale, ed il Distretto di Columbia, a Suc con il Tennessee e la Carolina del Nord, ad ovest con il Kentucky e la Virginia Occidentale, e ad est con l’Oceano Atlantico.

La Virgina fu visitata dai coloni che cercarno inutilmente l’oro, ma che si arrichirono grazie alla coltivazione del tabacco. Questo piantagioni richiedevano una grande quantità mano d’opera, e per questo i coloni cacciarono gli indigeni dai loro territori e così iniziò l’importazione degli schiavi dall’Africa. Questo fu anche il motivo per cui scoppiò la guerra di secessione, e la Virginia si schierò con la Confederazione fornendo anche la capitale, Richmond.

La capitale di Richmond con la Chesapeake Bay, racchiudono alcuni dei siti storici più importanti di questo stato; i più importanti sono nell’affascinante Historic Triangle, nella zona ad est della capitale e a nord di Frederickburg, anch’essa molto interessante.
Per iniziare la visita di questo stato si può partire da Richmond; è stata fondata nel 1737 sulle rive del fiume James, che ne è diventato navigabile da questo momento.
A Richmond ci sono dei moderni grattacieli, che si affacciano su un grande parco, a differenza del quartiere di Court End dove si trovano tanti edifici, che risalgono all’anteguerra ma che sono ottimamenti conservati. Qui si trovano anche diversi musei ed importanti siti storici. rilevante è anche la Virginia State Capitol, che è considrata il più antico edificio governativo degli Stati Uniti; questo edificio è molto interessante, come per esempio la rotonda centrale, dove si trova una grande cupola che è visibile solo dall’interno, con l’unica statua in marmo dove George Washington ci posò personalmente, con i busti di Jefferson, e anche di altri sette presidenti americani che sono nati in Virginia.
Altre cose da visitare in questa città, sono la Governor’s Mansion, un bel palazzo che dal 1813 è la residenza del governatore della Virginia; da visitare anche la Old City Hall, un palazzo che è stato costruito nel 1894 con un stile gotico. Interessante è anche il Museum of the Confederacy, che ripercorre la storia della guerra di secessione; altro edificio particolarmente interessante è la White House of the Confederacy, costruita nel 1818 in stile neoclassico; la Wickham House, che dal 1812 è inserito nel Valentine Richmond History Center.

Da visitare anche la città di Norfolk, non tanto per la città che non è particolrmente interessante, ma piuttosto perchè qui si trova il Chrysler Museum, una fra le più belle gallerie d’arte della stato. A 25 chilometri da Norfolk, si trova il Virginia Beach con una delle spiagge più belle dello stato, affollatissima nei mesi estivi.

Da vistare anche Mount Vernon, conosciuta perchè per diversi anni è stata la dimora di George Washington, Manassas, dove si sono tenute delle grandi battaglie, ed Alexandria.

Il clima di questo stato è di tipo subtropicale nella zona orientale, e temperato ed umido in quella occidentale montuosa. il periodo migliore per visitare la Virgina, è nel periodo primvarile o estivo.

Per arrivare in Virginia, si atterra allo Charlottesville/Albemarle Airport , al Newport News-Williamsburg International Airport, il Norfolk International Airport, ed il Richmond International Airport. Una volta atterrati, per muoversi in Virginia sarà molto semplice.