Napoli è un importante città italiana, con una popolazione di circa 1.000.000 di abitanti, ed è il capoluogo della provincia omonima e della regione Campania; la città si trova pressoché in centro all’omonimo golfo, posta tra il Vesuvio e l’area vulcanica dei Campi Flegrei, ed è molto bella da visitare, soprattutto il suo il centro storico che è uno dei più grandi d’Europa, ed è riconosciuto all’Unesco come patrimonio mondiale dell’umanità.

In questa città ci sono anche diversi musei di particolare interesse, ed è considerata una delle capitali dell’arte, visto anche l’enorme ricchezza artistica, con un grande numero di musei e gallerie d’arte. Solo nel centro storico sono presenti ben 30 musei, che sono prevalentemente gestiti dallo stato, ma anche con musei di istituzioni religiose, diversi musei privati, musei universitari ed anche provinciali, sparsi un po’ su tutto il territorio napoletano.
Uno dei musei più importanti è sicuramente il Museo archeologico nazionale, che è considerato uno fra i musei più importanti al mondo, soprattutto per la qualità delle opere che sono principalmente di epoca greco-romana. Altro museo importante è il Museo di Capodimonte, dove sono ospitate al suo interno le Gallerie Nazionali di Capodimonte, ma soprattutto la più importante pinacoteca dell’Italia del Sud , e una delle più importanti d’Italia. In queste gallerie sono custodite le opere fra i più grandi maestri italiani dal Rinascimento al Barocco, come la Collezione dei Borgia, assieme alla galleria della storia della scuola napoletana. Ci sono anche molto musei scientifici di grande interesse, come il Museo di Zoologia, Il Museo di Paleontologia, il Museo di Antropologia, il Museo di Mineralogia, ed Il Museo di Fisica. Molto bello è anche all’interno della Villa Floridiana, nella zona del Vomero, il Museo Nazionale della Ceramica Duca di Martina.

A Napoli bisogna fare un giro a Spaccanapoli, che è la strada che parte dai Quartieri Spagnoli che va al quartiere di Forcella, una strada che taglia tutta la città; è una strada molto antica dove si trovano non solo dei palazzi antichi e delle belle chiese, ma è una strada molto suggestiva, piene di leggende con gli inconfondibili odori napoletani.
Una delle attrazioni principali di questa città, è il bellissimo Palazzo Reale che era stato commissionato a Domenico Fontana nel 1600, e che venne consegnato dopo due anni. Da visitare se si può, l’Appartamento Reale, la Cappella Reale, con i suoi bellissimi i giardini ed il Teatrino di corte.

Naturalmente uno dei motivi per cui è conosciuta Napoli, è perché in questa città ci sono dei prodotti alimentari che sono famosi in tutto il mondo, primo fra tutti è la pizza; la pizza tipica napoletana è la classica margherita, inventata dal pizzaiolo Raffaele Esposito, che l’aveva inventata in onore della Regina. In questa città la pizza si mangia ovunque, ed è difficile non mangiarla bene.
A Napoli non si mangia comunque solo la pizza, ma qui è anche la patria degli spaghetti, delle lasagne, della buonissima pasta con frutti di mare, delle torte dolci e salate, dei famosi babà, degli struffoli, e tanto altro ancora.