Brisbane è un importante città australiana, dello stato del Queensland, e rappresenta anche la terza città più popolata dell’Australia, con una popolazione di poco più di 2 milioni di abitanti. Il suo nome deriva dal fiume che si trova vicino alla
città, denominato così da Sir Thomas Brisbane, il Governatore del Nuovo Galles
del Sud.  Brisbane è conosciuta anche perché durante la seconda guerra mondiale  è
stata anche la base operativa  del generale Mac Arthur.

E’ una città molto interessante da visitare e anche molto grande. Le cose da vedere sono tante,  come per esempio è da visitare  uno dei musei più grandi dell’Australia, ovvero la Nuova Queensland Gallery of Modern Art; in questa galleria sono esposti diverse opere di svariati artisti, fra cui sia australiani, ma anche di altre parti del mondo come asiatici, e dell’Area del Pacifico. Merita una visita anche  La
S. Cattedrale di Giovanni , una cattedrale molto bella, considerata la prima cattedrale di Brisbane, una chiesa in stile gotico. Ci sono anche delle costruzioni civili molte belle, come  il Conrad Treasury Casino e il Conrad Hotel, ubicati  in palazzi che risalgono al 1800. Brisbane è comunque una città turistica, che si viene a visitare soprattutto per le sue attrazione nel campo dell’arte, per le diverse attività sportive che si possono praticare, e per le sue spiagge.

A Brisbane c’è una grande varietà di cibi da mangiare; si mangiano diversi piatti di pesce, fra cui spicca anche Fish and chips, un piatto molto apprezzato nella cucina di
questa paese. Fra i pesce che vengono mangiati, si fa largo uso di crostacei e
frutti di mare. Fra i piatti di pesce, molto apprezzato è anche il Sushi, ovvero il pesce crudo come da tradizione giapponese. In questa città ci sono comunque molti ristoranti, dove si mangiano oltre al pesce, anche tanti piatti di carne, soprattutto di maiale.

Brisbane è una città dove è anche facile muoversi con i mezzi pubblici; in città ci sono tanti parchi, ed è anche bella da girare in bicicletta con tante piste ciclabili. Si gira anche con i tradizionali “Hop su On, Hop Off” che sono gli autobus tipici della città. In questa città c’è anche il fiume che prende lo stesso nome, dove ci si può muovere con le tipiche canoe, ed è un esperienza molto divertente in quanto mentre si va con queste canoe, si è circondati da enormi grattacieli.

Il clima di Brisbane è molto piacevole, ed è uno dei  migliori di tutto il paese;  è mite quasi tutto l’anno e le temperature hanno una media di circa venti gradi, che danno la possibilità di visitarla quando si vuole.

A Brisbane offre anche una vita notturna particolarmente piacevole; ci sono molti locali, parecchie discotechee molti ristoranti di tutte le nazionalità, e anche con prodotti locali. Non mancano  teatri e cinema.

Per arrivare a Brisbane si atterra all’aeroporto internazionale della città, che si trova a circa  16 km dal centro. L’aeroporto è fornito di  due terminal,  uno per i voli interni  e l’altro per i voli internazionali. Tra un terminal e l’altro, ci si può spostare con una navetta- treno, e sono distanti fra loro per circa  2 km. Per raggiungere
la città dall’Italia, non ci si mette poco, in quanto bisogna fare alcuni scali. Il viaggio è piuttosto lungo.