Avete mai pensato di visitare gli Stati Uniti? Certamente almeno una volta nella vita è passato in testa a qualcuno. Si tratta di un viaggio molto ambito ma anche molto costoso.

Spostarsi richiede un grande investimento sia per raggiungere le sponde oltreoceano che per spostarsi all’interno del paese che è decisamente molto esteso.

Un modo per passare da uno stato all’altro è quello di viaggiare in treno all’interno degli Usa. Se siete interessati a questo tipo di mobilità allora potete dare uno sguardo alle nuove tariffe.

Amtrak Usa Rail Pass annuncia l’entrata in vigore, dal primo novembre, delle nuove tariffe per viaggiare attraverso 500 destinazioni (tra le quali New York, Los Angeles, Washington DC, Seattle, Chicago, Miami, New Orleans, Boston, Orlando, San Francisco, Portland, Denver, Philadelphia e San Diego) e lungo 30 rotte.

Con l’aumento di prezzo – il primo dal 2008 – il pass da otto tratte in 15 giorni costerà 429 dollari; quello da 12 tratte in 30 giorni salirà a 649 dollari; mentre quello da 18 tratte in 45 giorni sarà venduto al prezzo di 829 dollari.

Gli adv, ai quali è riconosciuta una commissione, hanno la possibilità di prenotare online gli Amtrak Usa Rail Pass. Per i clienti non è previsto alcun supplemento di alta stagione e i bambini di età inferiore ai due anni viaggiano gratis in compagnia di un adulto.