Emirates ha inaugurato oggi il volo non-stop giornaliero tra Dubai e Boston. Boston diverrà così l’ottava destinazione Emirates negli USA e le 142esima del network, composto dalle mete più gettonate in tutto il mondo sia in chiave turistica che commerciale. Il volo inaugurale , l’EK237, è decollato dal Terminal 3 del Dubai International Airport alle 9:45, con a bordo una delegazione Emirates composta da: Tim Clark, Presidente di Emirates Airline; Adel Al Redha, Executive Vice President & Chief Operations Officer; Hubert Frach, Divisional Senior Vice President Commercial Operations West e Hiran Perera, Senior Vice President di Emirates Cargo Planning and Freighters.

Pelé Fly Emirates: la leggenda del calcio ambasciatore della compagnia aerea

Fly Emirates tariffe: nuove offerte vantaggiose per chi prenota in anticipo

Dubai-Zurigo voli: ecco la nuova tratta della Fly Emirates

A bordo del volo inaugurale era presente anche una delegazione di VIP degli Emirati Arabi Uniti, composta da: Sua Eccellenza Abdulrahman Saif Al Ghurair, direttore della Camera di Commercio di Dubai; Sua Eccellenza Mohammad Khamis Bin Harib Al Muhairi, Direttore Generale del National Council of Tourism and Antiquities; Rahul Agarwal, Recruiting Manager della McKinsey & Co; Chadi Chahine, Chief Financial Officer, Smith Nephew. Emirates effettuerà il collegamento giornaliero tra le due città con un Boeing 777-200LR con configurazione a tre classi, con 8 posti in First Class, 42 in Business Class e 216 in Economy Class. A partire da oggi, il volo EK237 partirà da Dubai alle 9:45 ed arriverà a Boston alle 15:15. Il volo di ritorno, l’EK238, partirà da Boston alle 23:15 ed arriverà a Dubai alle 19:30 del giorno successivo.