Volare a meno di 30,00 euro per l’Europa è ora possibile grazie ai voli low cost della compagnia aerea britannica Easyjet che offre diverse soluzioni per raggiungere luoghi da sogno che possono, alcuni, essere visitati in qualsiasi periodo dell’anno. Città d’arte, capitali europee, e qualche isola in cui è possibile fare il bagno fino a ottobre potranno così divenire meta di un weekend all’insegna della spensieratezza e soprattutto del risparmio. Esaminiamo quindi i voli low cost Easyjet per scegliere le destinazioni che più gradiamo (per info su Easyjet cliccate qui).

La prima offerte che Easyjet propone è la bellissima città di Nizza che può essere raggiunta a soli 29,57 euro. Per usufruire di questo trattamento occorre però prenotare per tempo e partire nei giorni e nell’ora che verranno proposti dalla compagnia aerea. Come ben si capisce il risparmio ha il suo costo, ma se non si hanno problemi di ferie e si può partire quando si vuole Nizza è una soluzione da non lasciarsi sfuggire, anche perché la costa francese a Settembre è veramente incantevole e vi si possono trovare hotel a prezzi ragionevoli (per info su Nizza cliccate qui).

A 29,57 la Easyjet propone anche Ibiza, la meravigliosa isola spagnola ricca di divertimenti e quindi meta molto ambita dai più giovani che vi si recano in cerca di diverse conquiste amorose. L’isola, oltre ad avere un mare cristallino e incantevole con spiagge che sembrano caraibiche, offre una moltitudine di ristoranti, discoteche e locali di striptease e lapdance per ogni gusto (per info su Ibiza cliccate qui).

Ultima soluzione è la capitale greca Atene, che può essere raggiunta a soli 26,51 euro. Nella città si avrà l’opportunità di ammira i resti del Tempio di Atena nella pittoresca Acropoli, dell’Aeropago (dove l’apostolo Paolo predicò agli ateniesi) e il Teatro Attico, dove vennero messe in scena diverse commedie del celebre Aristofane (per maggiori info sulle commedie di Aristofane consigliamo il testo ‘Il viaggio di Dioniso: aspetti di drammaturgia nelle rane di Aristofane’ a cura della dottoressa Paola Scollo ed edito dalla GB EditoriA).

photo credit: Pieter v Marion via photopin cc