State per andare negli Stati Uniti? Prima di partire, assicuratevi di avere il cellulare ben carico e funzionante, perché altrimenti dovrete lasciarlo a terra, lo stesso vale per  tablet e laptop! Alcuni modelli di smartphone, potrebbero infatti essere sospettati di celare una bomba. I funzionari statunitensi tengono d’occhio soprattutto iPhone e Galaxy, considerati particolarmente adatti a essere trasformati in dispositivi esplosivi, sfuggendo ai controlli superficiali (leggi le info utili per viaggiare negli USA).

Si tratta di una delle nuove misure di sicurezza che la Transportation Security Administration ha deciso di applicare negli aeroporti internazionali per intercettare i nuovi esplosivi in grado di farla franca con il metal detector. I passeggeri con lo smartphone scarico, oltre a doversi separare dal loro amato gioiellino tecnologico, rischiano anche di essere sottoposti ad ulteriori controlli.

La colpa sarebbe del mago delle bombe invisibili Ibrahim al Asiri e dei progressi tecnologici che stanno dietro alla produzione di ordigni in grado di nascondersi dentro a un paio di mutande, a una cartuccia di stampante o persino a uno smartphone, che scarico è silenzioso e difficile da rilevare.

Le bombe attivate dai telefonini sono infatti un nuovo fenomeno che si sta diffondendo nel terrorismo, sempre più attento a costruire esplosivi reperibili sul mercato civile, per non destare alcun sospetto.

LEGGI ANCHE:

Incidente aereo a Ciampino

Aereo cade in mare in Vietnam

photo credit: giusorti via photopin cc