Praga è piena di magia. Chiunque abbia messo piede nella capitale europea più avvolta dal mistero se ne è portato a casa l’incanto.

Si tratta di una città dalle antichissime tradizioni, soprattutto di origine ebraica.

Il cuore del centro storico di Praga è la Piazza della Città Vecchia. Si tratta di una piazza dal valore artistico e architettonico riconosciuto in tutto il mondo che, tra le altre cose, è stata appena restaurata.

Si tratta certamente del punto di partenza migliore per iniziare la visita della città.

Nella piazza potrete visitare le guglie gotiche della Chiesa del Týn che si ergono sopra la piazza, la statua del riformatore Jan Hus e, sul lato opposto, l’orologio astronomico sul Municipio della Città Vecchia.

Dalla piazza si diramano diverse strade tutte interessanti: la grande Pařížská, l’affascinante Týnská che conduce ad Ungelt, la sempre trafficata Melantrichova attraverso la quale si raggiunge piazza Venceslao.

Scendete lungo Celetná alla Torre delle Polveri, una delle storiche porte della Città Vecchia.

Collegata alla torre troverete la Casa Municipale, si tratta del palazzo art nouveau più prestigioso di Praga.

Da non perdere, poco distante dalla piazza, il quartiere ebraico. All’interno di questo potrete visitare a Maislova synagoga, la Pinkasova synagoga, la sinagoga spagnola, il vecchio cimitero ebraico, la Klausova synagoga e la Sala Cerimonie.

La sinagoga vecchia è la piú antica sinagoga funzionante dell’Europa centrale.