Dalle Marche alla Sardegna, dalla Lombardia alla Sicilia: la musica dal vivo si prepara a riempire i prossimi mesi di suoni e ritmi alternativi, accontentando la richiesta di amanti, cultori e melomani. Virail, il metamotore che compara i mezzi di trasporto per viaggiare nel modo migliore, ha selezionato i festival musicali dedicati alla musica indie, rock ed elettronica, per far scatenare chiunque!

Si comincia con il Beaches Brew, tra il sole le onde e la sabbia di Marina di Ravenna (3-6 giugno), con una line up che prevede artisti nazionali e internazionali, tra cui i già annunciati The Ex, Big Thief, Ron Gallo, Escape-Ism, Bbymutha, Kelman Duran.

Dalle spiagge romagnole alle montagne della Valvassina. Dal 7 al 9 giugno a Barzio (LC) è atteso il Nameless Music Festival, uno dei più importanti della scena EDM: DJ, rapper e artisti di fama internazionale calcheranno i tre palchi distribuiti in un’area di 80mila mq, dando vita a imperdibili performance musicali.

Nameless_Geoffrey_Hubbel

La Toscana non può ovviamente mancare all’appello musicale. Per gli amanti del rock appuntamento per Firenze Rocks (13-16 giugno) nel capoluogo toscano: il palco dell’Ippodromo del Visarno, nel parco delle Cascine, è pronto per ospitare Eddie Vedder, The Cure, Ed Sheeran. Ci si sposta poi a Lucca, dove dal 28 giugno prende il via la 22esima edizione del Lucca Summer Festival che per un mese riempirà le mura lucchesi con la musica di artisti nazionali e internazionali, tra cui Elton John, Ennio Morricone, Francesco De Gregori, Calcutta, Anastasio, Take That, Sting.

Attesa anche la sesta edizione di Terraforma, il festival dedicato alla musica sperimentale e al di fuori degli schemi: dal 5 al 7 luglio, nella cornice di Villa Arconati-FAR, a Bollate (MI), andranno in scena suoni, workshop e lecture all’insegna della sostenibilità e del rispetto per l’ambiente. Tra gli artisti già annunciati Laurie Anderson, Mica Levi (Micachu), DJ Stingray, Daniel Higgs, Bambounou e Caterina Barbieri.

E poi, che estate sarebbe senza l’Umbria Jazz? L’appuntamento più atteso per gli amanti del genere – e non solo – torna a Perugia dal 12 al 21 luglio e tra gli artisti annunciati figurano Diana Krall e Paolo Conte. A rendere unico questo evento non solo gli ospiti, ma anche il legame che si crea con la città e la regione.

Nella Valle d’Itria si diffonderà invece – dal 26 al 28 luglio – una scarica di musica elettronica con il Polifonic Festival, a Monopoli. Ancora non si hanno notizie precise sulla location dell’evento – lo scorso anno era una masseria – ma ci sono già i primi nomi annunciati, tra cui O.BEE, Craig Richards, Midnight Conversation live (Z.i.p.p.o & Mattia Trani), Jeff Mills, Dj Tennis.

Polifonic festival

Si scende poi in Sicilia per partecipare prima all’Ortigia Sound System, festival internazionale di musica contemporanea che combina i nuovi trend della musica elettronica e la tradizione mediterranea (24-28 luglio), e poi per lanciarsi nel festival di indi-alternative rock più longevo d’Italia, l’Ypsigrock (dall’8 all’11 agosto). Nel 2019 andrà in scena la sua ventitreesima edizione: quattro giorni che porteranno a Castelbuono, in provincia di Palermo, artisti internazionali che si esibiranno sui quattro palchi allestiti appositamente per l’occasione. Asso nella manica del festival non solo la buona musica, ma anche la piacevole atmosfera che anima il piccolo borgo medievale.

Ypsigrock Festival

Per concludere in bellezza l’estate bisogna volare sulle spiagge della Sardegna, dove la musica elettronica per il SUNANDBASS, il festival di batteria e basso che si terrà per la sedicesima edizione a San Teodoro dal 7 al 14 settembre. Per otto giorni e notti, artisti internazionali si esibiranno in riva al mare cristallino dell’isola, in un’atmosfera familiare e indimenticabile.

Per raggiungere gli eventi basterà cercare su sito o app di Virail la soluzione più rapida o economica: inserendo il luogo di partenza, la destinazione e la data, la piattaforma presenterà in tempo reale tutte le proposte disponibili dall’aereo al treno, passando per il carpooling (BlaBlaCar) e i bus (come Flixbus).