Scegliere un viaggio per celebrare e sostenere la comunità LGBTQ+, questo è uno dei fattori incisivi per la scelta per molti globetrotter. Una ricerca recente di Booking.com, leader nell’offerta di tante strutture uniche dove soggiornare, ha rivelato come il 48% dei viaggiatori da tutto il mondo sia sensibile alle problematiche sociali e le tenga in considerazione nel momento in cui decide la destinazione per il prossimo viaggio. Pride e festeggiamenti sono programmati in tutto il mondo, giugno è il mese dedicato alla comunità lbtq+ e ben il 29% dei viaggiatori tra i 18 e i 34 anni pronto a organizzare un viaggio in vista di un evento per il Pride nel 2019.

A prescindere dalla tua identità di genere o se è il tuo primo o 50° Pride, troverai sempre l’occasione giusta per unirti alla festa e celebrare l’amore insieme a migliaia di persone. Prepara la valigia e parti per un fantastico viaggio che toccherà tanti Paesi diversi, con i suggerimenti di booking.com, per scoprire i posti migliori dove soggiornare. Ecco alcune delle manifestazioni da vivere.

Nel 2019 New York ospiterà il WorldPride e celebrerà il 50° anniversario dei Moti di Stonewall, da molti considerati un momento di importanza storica nella lotta LGTBQ+ per la parità dei diritti e il giusto riconoscimento. L’evento, considerato uno dei più grandi quest’anno, sarà accompagnato da manifestazioni, mostre, film e party dal 12 maggio al 30 giugno, quando si svolgerà la NYC Pride March. Il sito consiglia di soggiornare nella zona del Greenwich Village, considerato il luogo di nascita del movimento di liberazione omosessuale, è ricco di night club, bar e locali dove celebrare la scena LGBTQ+ tutto l’anno. Nella parte più settentrionale del quartiere, nel super trendy Meatpacking District.

Il Pride di Shanghai inizia il 18 maggio con la Rainbow Bike Ride e prevede una serie di eventi in tutta la città fino al 16 giugno, tra cui il Pink Brunch e la conferenza Out & Equal. Il Pride fu organizzato per la prima volta a Shanghai nel 2009 e fu il primo festival in Cina dedicato alla comunità LGBT. Col passare degli anni, la struttura e la durata della manifestazione sono cambiati, ma non la sua essenza e la volontà di rappresentare la comunità LGBTQ+ e la sua cultura. La scena gay sempre più aperta e in grande crescita ha contribuito alla vibrante vita notturna di Shanghai, soprattutto nel French Concession, conosciuto come il “Gay Triangle”. Proprio qui trovi il Sunshine Garden, un appartamento che offre viste sulla città e una terrazza ideale per il relax dopo una giornata intensa.

L’EuroPride, come dice il nome, è la versione europea degli altri eventi organizzati nel resto del mondo e si svolge a giugno a Vienna. I festeggiamenti iniziano con l’Andersrum in Mariahilf, un festival nelle vicinanze della famosa Mariahilferstrasse e continuano per due settimane, dal 1° al 16 giugno. Tra serate al cinema, giornate in spiaggia e una maratona di 5 chilometri, quest’anno l’EuroPride ha inaugurato una nuova iniziativa: una coppia fortunata avrà la possibilità di sposarsi durante il Pride con una cerimonia davvero da sogno! Sul sito di prenotazione alberghiera più usato al mondo vengono proposte varie soluzione per il tuo viaggio nell’arcobaleno austriaco.

Pronti per partire per il Brasile? Un tempo considerata la più grande manifestazione e sfilata del Pride e insignita del Guinness World Record nel 2006, la São Paulo Gay Pride Parade dura cinque giorni e si svolge la prima domenica dopo il Corpus Domini (quest’anno quindi dal 18 al 23 giugno). Ma la festa inizia prima con conferenze, spettacoli teatrali, concerti, performance di danza, festival culturali e mercatini che animano ogni angolo della città. L’evento principale è sicuramente la parata, prevista per il 23 giugno, con 25 carri in viaggio per le strade. Il punto di partenza sarà il Museu de Arte, proprio nel cuore della città. Per continuare a far festa anche a parata conclusa, il quartiere di Jardins è il posto giusto, tra gay bar e club LGBTQ+ friendly.